Dubbi riguardo l'agibilità

messaggio inserito mercoledì 26 aprile 2017 da arch2010

[post n° 396324]

Dubbi riguardo l'agibilità

ciao a tutti
mi trovo ad affrontare un dilemma, sono il tecnico della parte acquirente di un immobile. L'immobile è stato abitato fino a qualche mese fa dal proprietario ora defunto. La parte venditrice ha fatto una pratica per il catasto in quanto nel 67 c'era agli atti comunali una pratica edilizia di "variante con ampliamento". Perciò ora al catasto risulta tutto aggiornato. il problema è: bisognava richiedere anche una nuova agibilità' parte venditrice si è informata in Comune e gli è stato risposto che: essendo la pratica del 67 e la casa abitata fino alla morte del proprietario basta una dichiarazione in cui si attesti ciò. Da quanto invece risulta a me ed al notaio ci deve essere un numero per l'agibilità dopo la conclusione della pratica. secondo voi colleghi? la pratica di ampliamento risulta essere di ottobre 67 non ante 67 ! vi ringrazio
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.