Rifacimento copertura e obblighi normativi

messaggio inserito lunedì 2 ottobre 2017 da paola

[post n° 401285]

Rifacimento copertura e obblighi normativi

Buongiorno
mi devo occupare di un rifacimento copertura con rimozione e smaltimento di eternit.
Regione Lombardia.
I clienti non hanno interesse all'utilizzo del sottotetto (che e' uno spazio inutilizzato) ne al recupero fiscale legato alla nuova copertura e vorrebbero realizzarne una, la piu' leggera (per motivi strutturali) ed economica possibile (tipo lastre sandwich).
Vi chiedo se anche in caso di rifacimento manto di copertura (la struttura lignea portante dovrebbe essere ancora buona salvo poi la sostituzione di qualche travetto qua e là) scattano obblighi normativi specifici (tipo parametri di contenimento energetico specifici piuttosto che progetto della copertura da parte dello strutturista o certifcazione di idoneità statica.
grazie a chi vorrà darmi qualche consiglio
:
Ciao Paola,
sicuramente il rifacimento di una copertura è soggetto a deposito strutturale (questo vale per tutta l'italia) ma se mantieni l'orditura nella sua quasi totalità e non aumenti i carichi allora non dovresti avere l'obbligo di deposito ne di certificato di idoneità statica.

Per quanto riguarda l'aspetto energetico penso proprio che la nuova copertura debba rispettare i valori di norma.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.