Canaline passacavi esteticamente guardabili

messaggio inserito mercoledì 8 novembre 2017 da Ily

Ily : [post n° 402727]

Canaline passacavi esteticamente guardabili

Ciao a tutti: mi hanno affidato un lavoro attinente al mio campo, yeah! La manutenzione ordinaria di un bel vano scala ottocentesco in edificio vincolato. Non decorato ma sicuramente interessante, con le rampe di scale e i pianerottoli sostenute da volte ellittiche intonacate. Il problema sono i tubi del gas e i cavi dell'impianto elettrico, a vista i primi (sono quei tubi rigidi di metallo, non so se avete presente); dentro bruttissime canaline di plastica a vista o addirittura VOLANTI i secondi.
Non so come risolvere il problema. Infatti non posso chiuderli tutti dentro carter di cartongesso per vari motivi:
1) I tubi del gas sono stati montati dal fornitore dell'impianto a rete e penso che debbano essere comunque accessibili per ispezioni e manutenzioni;
2) l'esecuzione dei carter a tutti i pianerottoli è un aggravio di costi, che vorrei evitare per quanto possibile;
3) i carter andrebbero a nascondere parte dell'attacco delle volte dei pianerottoli, che invece sono tipiche della mia zona e molto particolari.
Ho quindi pensato a una soluzione minimalista, e cioè:
A) lasciare i tubi del gas a vista facendoli semplicemente verniciare dello stesso colore delle pareti per minimizzarne l'impatto estetico;
B) sostituire le canaline grige con altre canaline portacavi di dimensioni più piccole e più "piatte", e nelle porzioni a volta anche flessibili;
C) dove l'intrico di cavi è molto rilevante (uno massimo due pianerottoli su cinque) proporre i famosi carter.
Cosa ne pensate della mia strategia di intervento? Avete in mente qualche canalina sottile, economica e "di design" da propormi?
Grazie.
d.n.a. :
E le passa cavi a battiscopa le hai valutate?
per i tubi del gas, è sempre una rogna, ho paura che la tua soluzione sia la più semplice.
Ily :
A battiscopa è impossibile visto che nei pianerottoli ho le porte degli appartamenti... e poi comunque ho sempre almeno un cavo in verticale: è l'impianto per la luce del vano scala, il citofono e il tiro del portone.
d.n.a. :
che poi citofono e luce le devi mettere in due canale, quindi sono anche due i passaggi da creare... in traccia?
desnip :
Ma infatti: visto che il vano scale si deve ristrutturare, non si potrebbero portare sotto traccia?
ivodivo :
in edificio con vincolo la prima cosa vietata è il sottotraccia......................
unica soluzione è scegliere i materiali e i colori giusti per canaline e scatole (e anche le posizioni corrette in base agli elementi architettonici presenti
A pavimento nn riesci a fare niente?
d.n.a. :
ho trovato ho trovato.... wireless... gli piazzi una mega basetta al piano terra e boom baby, elettrizzi tutto il condominio... :-D... sono burlone cosa volete...
ponteggiroma :
se è vincolato ne devi discutere con la soprintendenza
kia :
quoto ponteggi. Porta diverse ipotesi a colloquio con il tecnico di zona in soprintendenza: tanto decidono loro...nel bene e nel male. Comunque non preoccuparti per i tubi del gas dentro cartongesso (ce li ho anche nel mio condominio, palazzo antico più del tuo in oggetto) basta che siano dentro la guaina gialla. Poi se serve aprire per un motivo X, l'operaio ci mette due secondi a farsi una "finestra" e a ripristinare. Invece in un lavoro su un palazzo vincolato ci diedero l'ok per fare un cassonetto stretto e alto una quarantina di cm in acciaio che correva a terra lungo tutto il vano scale ovviamente sul lato non delle porte di ingresso. Adesso che va di moda il corten, lo avremmo fatto diversamente :-)
desnip :
"in edificio con vincolo la prima cosa vietata è il sottotraccia." non sono esperta in materia e si vede. Quindi apprendo questa prescrizione e imparo.
Tuttavia, mi sembra anche un controsenso: perchè vietare il sottotraccia se sarebbe l'unico modo per nascondere davvero le tubazioni?
kia :
Non è vietato in senso assoluto il sottotraccia. Dipende da dove devi farlo. Per esempio su un piano nobile di palazzo che ci è capitato avevamo il salone con stucchi originali e pavimento alla veneziana originale quindi niente sottotraccia. Il resto della casa era stato devastato negli anni 60 prima che venisse apposto il vincolo quindi la soprintendenza ci ha lasciato fare tutti i sottotraccia che volevamo tranne nel salone.
Ad ogni modo nei vani scale condominiali di vecchi edifici, che siano vincolati o meno, a mio avviso per una questione pratica non si deve mettere nulla sottotraccia ma usare solo mascheramenti facili da rimuovere/ripristinare in caso di intervento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.