Un consiglio..

messaggio inserito martedì 20 marzo 2018 da Arch_FD

[post n° 407307]

Un consiglio..

Buongiorno a tutti, ho un problema e chiedo a voi pratici della fetente burocrazia italiana di sbrogliare i nodi da me stessa creati!!
Ho presentato 20 giorni fa una SCIA in alternativa ad un PdC per lavori di M.S. + variazione di destinazione d'uso. Fra le lavorazioni previste c'è l'inserimento di un nuovo impianto di ascensore ed per quest'ultima lavorazione mi è "sfuggito" (chiedo venia!) il deposito degli elaborati al Genio Civile, cosa messa a fuoco soltanto avanti ieri, maledetta me!! Ora, i 30gg, termine utile per poter iniziare i lavori sono prossimi alla scadenza ma allo stesso tempo manca l'autorizzazione del G.C., burocrazia che ho comunque avviato.
Il mio dubbio è: attendo il G.C. (e quindi temo di poter iniziare l'anno di poi nel mese di mai) o inizio con altre lavorazioni pazientando fiduciosa che i tempi possano collimare?
:
direi che nel caso specifico la c.d. "fetente burocrazia" c'entri poco.
Direi che per prima cosa devi verificare cosa hai spuntato in merito alle opere strutturali sulla scia e in relazione, se hai scritto che sono soggette a parere del genio direi che la scia è nulla e quindi non puoi iniziare. Viceversa, se non hai dichiarato quanto sopra puoi iniziare direttamente con le opere dichiarate ed integrare successivamente appena arriva l'autorizzazione del genio
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.