accatastamenti di una tettoia

messaggio inserito lunedì 23 aprile 2018 da roberto

[post n° 408525]

accatastamenti di una tettoia

Salve, ho installato una tettoia regolarmente denunciata in comune con apposita SCIA nel 2014 che misura mt:. 7 per 2 in corrispondenza all'entrata della abitazione. Il tutto appoggia sul balcone di entrata, con una sola falda ed aperta in tre lati ed il quarto unito al muro della casa. Il tutto in legno con tettuccio in tegole. Da poco , dopo tre anni mi arriva l'obbligo da parte del comune di accatastarlo in quanto dicono è aumentata la cubatura e così con un aumento della nuova rendita. Chiedo è corretto questa decisione comunale visto che il manifatto sostituisce delle tende parasole già esistenti? dov'è l'aumento di volune oppure una maggiore vivibilità? trattasi di posto in montagna.
Grazie
:
si rivolga al tecnico che ha presentato la scia. senza conoscere le nta del comune e i vari regolamenti locali non si può risolvere la questione on line
:
grazie.
:
se parlano di volume potrebbe essere, per esempio, che nelle definizioni delle NTA le tettoie con profondità maggiore di, ipotizzo, 150 cm rientrano nella slp...
se sostituisce una tenda, la differenza sostanziale sta nel fatto che la tenda è 'riavvolgibile' (chiundi chiudibile) mentre la tettoia è fissa
bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.