partita iva

messaggio inserito mercoledì 2 febbraio 2005 da maya

maya : [post n° 41123]

partita iva

quanto è il minimo per un full time perche' abbia senso che mi venga chiesta l'apertura della partita iva? devo essere inscritta all'ordine?grazie
antonio :
Secondo me , se sei all'inizio meno di 1000 euro al mese non chiederei. si devi essere iscritto all'ordine.
buon lavoro
roberta :
... non è necessario essere iscritto all'ordine. puoi aprire partita iva come figura professionale che vuoi,certo se la apri come architetto devi avere sì l'iscrizione,ma a me hanno detto che puoi ad esempio iscriverti nella categoria periti,geometri...oppure ti ripeto la apri come un'altra figura.però non sono prorio sicura,mi sto informando perchè sono nella stessa situazione.ciao
manu :
ricordatevi che se vi scrivete all'ordine e avete aperto la partita iva, è necessario comunicare la propria posizione all'inarcassa ( è questo vuol dire altri soldi)
nico :
anch'io laureato da poco e da poco ho la partita iva.
in pratica, pur avendo l'abilitazione, non sono iscritto all'albo per via dell'inarcassa ( ma sto facendo un pò di conti, e credo convenga pagare l'inarcassa invece che l'inps).In sostanza ho un contratto e p.iva, ma nell'apertura di quest'ultima, invece che professione architetto, ho messo" studi di architettura".
silvia :
anche io mi trovo nella vostra situazione e mi è stato detto di iscrivermi al più presto sia all'ordine (il che vuol dire anche a inarcassa) perchè anche se nei primi anni non ho gran che di guadagno (forse per ora ho solo spese!), questi anni mi torneranno utili per la pensione - se un giorno riesco ad arrivarci! - visto che nel conteggio si tiene conto degli anni di iscrizione oltre che del fatturato.
claudio :
ciao, anch'io dovrei aprire p.iva...ma vorrei chiederti: se la apro come "studi di architettura" e quindi non come architetto vero e proprio non sono obbligato ad iscrivermi ad inarcassa, vero?...l'inps è molto meglio perchè dopo soli 20 anni puoi avere la pensione minima, invece inarcassa dopo 30 anni!!
manu :
Inarcassa è per chi è iscritto all'ordine...come poni tu la questione vuol dire che hai rinunciato a priori e per sempre all'iscrizione all'ordine..e la libera professione????...se aspiri solo alla pensione e a nessuna responsabilità, il discorso che fai tu va anche bene....io però fossi in te non rinuncerei alle mie aspirazioni solo in previsione di una pensione che puoi ottenere fra 20 anni contro i 30 anni di un Architetto...pensaci!
roberta :
probabilmente claudio è nella mia stessa situazione,ovvero gli hanno chiesto la p.iva ma non è ancora riuscito ad avere l'abilitazione....visto anche come girano gli esami di stato....mi sono accorta che il datore di lavoro non vuole perdere tempo e non è disposto ad aspettarti e così ci si deve pur arrangiare.
ArchiSaba :
ma secondo voi con una "retribuzione mensile" di 900€/mese+iva (quindi circa 1100€) quanto mi resta netto come libero professionista (quindi deturpando tutte le tasse, inarcassa, iva etccc)?
Ciao Grazie
silvia :
roberta, anche se non hai ancor abilitazione puoi aprire comunque una partita iva come studi di architettura (o come quello che vuoi es.disegnatore) e solo quando hai dato l'esame di stato e ti sei iscritta all'ordine ti verrà chiesto di iscriverti a inarcassa. l'unica cosa è vedere seriamente se pensi di diventare un vero architetto o ti basta fare la schiava per gli altri che poi firmano ciò che tu hai creato! ciao
shima :
volevo solo rammentare che l'apertura di posizione inarcassa segue l'apertura di partita iva, non quella di iscrizione all'ordine.
claudio :
...io sono iscritto all'ordine, perchè lo puoi fare anche se non hai la partita iva...non lo spaevi?...il mio problema dilemma è un'altro:se apro la partita iva domani come architetto mi tocca, essendo iscritto all'ordine, iscrivermi anche ad inarcassa...capito?..invece io non voglio perchè mi interessa avere la pensione prima di 30 anni...qiondi aprirei la partita iva non come architetto ma come...?studi di architettura....consulente...è questo che non so
silvia :
se vi iscrivete all'ordine e avete partita iva (non importa cosa viene prima e il pito di p.iva!) è l'ordine che automaticamente lo comunica a inarcassa che a sua volta con raccomandata vi comunica la vostra iscrizione e numero di matricola. A questo punto se non volete essere iscritti a inarcassa basta solo comunicarlo!
vedi www.inarcassa.it
alessandra :
..a me non risulta così...l'inarcassa segue l'iscrizione all'ordine degli architetti...
ziofringuello :
ma quanto è conveniente?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.