onorario per cosa

messaggio inserito martedì 25 settembre 2018 da francesco

[post n° 412802]

onorario per cosa

buongiorno
ho un problemino con un geometra
ho disegnato il progetto per una casa nuova, mi serviva il disegno in autocad, e timbro e firma di un proff per la concessione edilizia. con altro professionista per la statica e calcoli energetici. oltre ad aver aspettato un’eternitá, il progetto in comune è stato rifiutato due volte, perchè mancava il convenzionamento previsto dalla legge urbanistica e perchè i calcoli della cubatura erano sbagliati. il geometra non sapeva nulla, ho dovuto andare io in comune a chiedere cosa mancasse.
ora la fattura: 5000 in nero e 3000 in fattura. ma de che?!!
praticamente ha riportato in autocad io mio progetto, timbro e firma, 4/5 disegni stampati.
non ha fatto il preventivo scritto ed accettato come raccolto chiesto dalla legge, e figuriamoci se ci siamo messi d’accordo sul nero...assolutamente NO
io go
io gli do 1500 in fattura e stop
il problema sono i files dwg aperti che non mi vuole consegnare....
:
Francesco, le consiglio vivamente e caldamente di cambiare il suo post, almeno nei toni, nel mentre, si faccia un esame di coscienza, il tutto prima che qualche collega meno educato di me, risponda in maniera poco appropriata se non offensiva.. saluti
:
ho tanti aggettivi che fanno prudere le dita ma evito per non essere bannata.
mi limito a un "fate schifo, tu e il tuo geometra in parti uguali", e se non arrivate a capire perchè avete dei grossi deficit a livello intellettivo e di morale
:
e perchè?
:
sono sicuro di aver sbagliato il geometra con cui sono moltissimo arrabbiato per inerzia e poco professionalità (anzi zero) soprattutto nella velocitá di chiedere un incasso spropositato
le leggi le hanno fatte apposta per evitare riserve d’onorario non concordate e fondamentalmente eccessive
con l’ingegnere sono molto contento un altro pianeta
:
no dai, ditemi che è un fake. Non può essere un post vero
:
1"ho disegnato il progetto per una casa nuova" forse lei è un architetto geometra o ingegnere non iscritto all'albo? ne dubito visto quanto di seguito, ergo, non ha le competenze, la preparazione e le capacità per fare quello che ha fatto.
2"mi serviva il disegno in autocad, e timbro e firma di un proff per la concessione edilizia" sono circa 17 anni che non si chiama concessione edilizia, se le serviva il disegno cosa ha fatto di cui al punto 1? la firma è la cosa che da valore al progetto almeno per il 50%, poichè sottesa a un inferno di responsabilità.
3"progetto in comune è stato rifiutato due volte, perchè mancava il convenzionamento previsto dalla legge urbanistica e perchè i calcoli della cubatura erano sbagliati. il geometra non sapeva nulla, ho dovuto andare io in comune a chiedere cosa mancasse" evidente incompetenza del geometra, probabilemnte alle prime armi, che appunto ha ingenuamente o talmente rotto le balle, quello che ha voluto lei.
4"ora la fattura: 5000 in nero e 3000 in fattura. ma de che?!!" è illegale il nero, come ben sa, e la prestazione è resa per il permesso di costruire che probabilmente finalmente ha nel cassetto.
5"io gli do 1500 in fattura e stop " non spetta a lei decidere l'onorario di un professionista...
in sintesi, questo è quanto..
ripeto, cambi tono, prima che a qualcuno scatti il vaffa...
:
Sig. Francesco ci spieghi meglio la situazione. Lei è un tecnico non abilitato oppure un privato? Ha fatto il disegno a mano e il geom. lo ha trasportato in dwg? Lo stesso geom ha poi firmato il progetto, sbagliando i calcoli della cubatura? Ci faccia capire meglio.
:
non sono un tecnico, ma a disegnare facciate e planimtrria della casa sono capace. il geom ha reso in autocad il “mio progetto architettonico”.
statica e csp a parte.
la casa verrà costruita chiavi in mano, giá tutto deciso.
niente disegni impianti, nessun computo metrico.
mi chiedo in qs caso quanto puó valere un disegno in autocad e il timbro
ah, ho dovuto a sorpresa anche fare un cambio d’uso, 16000 ....
:
Colleghi, questo signore ci sta prendendo tutti per i fondelli. Se così non fosse, è comprensibile perchè in Italia stiamo messi così male.
:
Con tutto il rispetto, questa discussione dovrebbe aprirla sul forum del calcetto.
:
No, perdoni signor francesco, Lei non ha fatto alcun progetto architettonico, lei al massimo ha disegnato quattro linee su un foglio con la consapevolezza che si confà a chi nella vita fa tutt'altro e lo si evince dal fatto che il suo disegnetto è andato incontro a pareri ostativi del comune.
MA è ragionevole essere così, del resto se io Architetto mi mettessi a fare operazioni di neurochirurgia probabilmente farei una bella frittata quindi direi che, nel suo caso, basterebbe un minimo bagno di umiltà per capire che lei di progettazione architettonica non sa NULLA, accettare questa condizione e rivolgersi a chi la progettazione architettonica la fa per mestiere.
:
Che spettacolo! Vi prego continuate, ne voglio di più! Ne voglio di piùuuu!!!
:
Colleghi, rassegnamoci: i progetti li sanno fare tutti. Noi serviamo solo per mettere una firmetta e un timbro. Quindi impariamo dal buon geometra che per farlo ha chiesto ben 8.000 euro di cui 5.000 in nero.
:
P.S.: per chi avesse dubbi che il post fosse un fake, consiglio di farsi un giretto su un sito che inizia con h e finisce con z.
E questo post verrà bannato.
:
ma colleghi.. siamo onesti: cosa ci vuole a disegnare una pianta e quattro prospetti??? dai su facciamoci un bel bagno di umiltà!... basta aver fatto educazione tecnica alle medie (e poi ancora) o avere una adolescenziale passione per il disegno! perchè tanto il progetto è solo un disegnino che non richiede avere conoscenze tecniche, normative, capacità compositive ecc... scemi noi che abbiamo studiato per farlo come mestiere, che continuiamo a tenerci aggiornati per farlo al meglio e che sopratutto ci riteniamo "indispensabili" quando i clienti potrebbero farlo benissimo da soli, basandosi sul loro estro e sulla loro creatività! ai tecnici lasciamo il divertimento di usare il loro timbrino... e solo perche ci sono stupide leggi che lo richiedono, e anche qui ce ne sarebbe da dire... (segue discorso sull'italia che va male, troppe leggi inutili ed eccessivamente rigide, troppa burocrazia, è tutto un magna-magna per proteggere le lobby dei tecnici... ecc)...
Parlando seriamente, Sig. Francesco, forse sarebbe il caso che riflettesse un po' su quanto espresso nei commenti a questo suo post, capisse la complessità di elementi che stanno alla base di quei bei disegnini che facciamo noi tecnici e attribuisse la giusta importanza e dignità ad una professione che va beln oltre da produrre carta inutile e mettere timbrini.
:
concordo con Red... francesco, ti prego, rispondi!
:
E' un troll ovviamente, lasciate perdere
:
Io purtroppo non penso sia un troll/fake, ma che creda veramente in quello che ha esposto.
Il consiglio che posso dare al sig. Francesco è di conferire a un vero tecnico l'incarico per espletare le mansioni professionali, che non si esauriscono nell'attività di produzione disegno e che comportano delle responsabilità non trascurabili.
:
.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.