Oneri e pdc

messaggio inserito venerdì 16 novembre 2018 da desnip

[post n° 414890]

Oneri e pdc

In due giorni mi è stata rivolta la stessa domanda da due persone: una volta ottenuto parere positivio per un pdc e pagati gli oneri, quanto tempo ha il comune per rilasciare materialmente il titolo? C'è una norma in merito?
Personalmente non l'ho trovata. Di solito consiglio ai committenti di recarsi personalmente a ritirarlo (o ci vado io) perchè so che i comuni impiegano tempo a preparare la notifica e preferiscono che il cittadino ci vada di persona... ma non so se è un comportamento molto ortodosso.
:
Non mi pare che la normativa statale contenga alcun riferimento in merito. Il PdC non ha natura recettizia: questo significa che il titolo è efficace anche se anche se non ritirato. Non a caso, il DPR 380 prevede la decadenza del titolo per mancato inzio lavori o mancato completamento entro i termini previsti, ma non la prevede per mancato ritiro, "mancato rilascio" o mancato pagamento del contributo (per il quale si ricorre, se del caso, alla riscossiane coattiva). Questa è la posizione della giurisprudenza.
Detto ciò, la mia Regione ha al contrario previsto la decadenza se il provvedimento non viene ritirato entro 120 giorni dall'avviso di rilascio. Quindi vedi se le tue norme regionali specificano qualcosa in merito.
Da un punto di vista pratico, a parte il fatto che nei miei comuni si usa il SUE telematico per cui non c'è nessuna "consegna" fisica, il provvedimento conclusivo è preparato contestualmente al preavviso di rilascio. Quando arriva dal richiedente la ricevuta di versamento del contributo, si invia immediatamente il titolo via pec al tecnico che ha la procura al ricevimento.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.