soppalco realizzato in una piccola parte di C2

messaggio inserito domenica 9 dicembre 2018 da stella hill

[post n° 415728]

soppalco realizzato in una piccola parte di C2

salve
dovrei decidere se acquistare un c2 livello piano terra di oltre 100mq con due entrate una pedolanele l'altra passo carrabile con bagno tutta accatastato, ma in una parte piccola di circa 35 mq è stato realizzato un soppalco aperto con scala in muratura aperto di forse 12 o max 14 mq totali diviso dalla scala da due porte di altezza 185 escluso massetto du un altezza di 430 440 totali.
ho letto che dal 2005 sono state integrate delle leggi per denunciare lavori interni ad un immobile,quindi il lavoro fatto è fuori da qualsiasi tipo di problematica da denunciare semmai? oppure no
e l'altra domanda si riferisce alla parte che da sullesterno su cui sono state aerte 3 finestre che sulla piantina del 1953 non si vedono essenso in alto ed anche la porta pedonale è stata spostata...immagino che tutto questo debba essere sistemato giusto?
ma nessuno ho trovato che mi dica quanto o cosa dover fare
potrei trasformare il tutto in c3 oppure una parte in a2 od a3 ed il resto lasciarlo così?
cosa mi converrebbe fare se decidessi di acuistare tutto?grazie ho visto tute le carte lo spazio per una parte è cielo terra l'altra è al piano terro dello stabile di soli 3 piani era tutto della stessa famiglia. ed alcuni signori ci abitano ancora non c'è condominio ne amministrari
grazie spero di essere stata esaustiva.
:
Già sembra piuttosto complicata la questione...ma si potrebbe cominciare riscrivendo in italiano...
:
ho riletto..a parte dei refusi il resto è comprensibile di certo molto di più di altri post a lei scritti. grazie lo stesso e le auguro buon lavoro
:
La questione è complicata, quindi non si risolve su un forum. Si va da un architetto in carne e ossa che, oltre a quanto da lei riportato farà delle ricerche documentali e un sopralluogo e saprà darle delle risposte.
:
nel frattempo ho già fatto venire un geometra ed un architetto con carte alla mano.. tutte...
hanno detto 2 cose completamente diverse e dopo 2 giorni le hanno cambiate complicandole.
tanto tempo perso e credibilità nelle persone. detto questo. ho trovato molto più complicati ripeto altri post qui lasciati che non il mio.
un saluto
:
Questo lo dice lei. Vorrei specificare che "complicato" non significa che non capiamo quello che ha scritto, ma che in virtù della complessità della questione, non è opportuno risolverla su un forum. Mi scusi, ma se lei per un malanno interpella due medici che le dicono cose completamente diverse, pensa che il terzo interpellato soltanto su Internet potrà essere il depositario della verità?
:
Gentile Stella, come dice Desnip, questioni complesse come quella che lei rappresenta devono essere valutate compiutamente. Scelga un professionista competente, e si affidi a lui, esattamente come farebbe con un medico. Se, come dice, ha letto in altre occasioni questo forum, vedrà che questo è il consiglio che viene dato in tutti i casi analoghi al suo, proprio in virtù della professionalità di chi scrive.
:
no penso solo.. come mi è successo.. che nel frattempo per trovare la soluzione...mio padre muore...
tutto qui!
vi saluto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.