Validita' nulla osta su immobile con vincolo diretto

messaggio inserito martedì 18 dicembre 2018 da BAOBAB

[post n° 416094]

Validita' nulla osta su immobile con vincolo diretto

Validita' nulla osta su immobile con vincolo diretto
Buonasera, qualcuno mi sa dire la validità in anni di un nulla osta rilasciato per opere interne su immobile su cui cade vincolo diretto?
Sono 5 anni come un' autorizzazione paesaggistica o non ha scaddenza.... Dove posso trovare la risposta eventualmente?
:
se sull'immobile c'è decreto di vincolo non ha scadenza altrimenti 5 anni come un autorizzazione paesaggistica. che tipo di vincolo è?
:
a quello che so io, ha scadenza anche se sottoposto a vincolo diretto in quanto ha valore di autorizzazione a tutti gli effetti.
:
Si, è sottoposto a vincolo diretto;
se avesse scadenza, non dovrebbe esserne riportata la durata della validità da qualche parte?
:
il decreto di vincolo è stato emesso nel 2003 " bene di interesse storico e artistico particolarmente importante"
:
Ciao Baobab, la data di emissione della dichiarazione di interesse culturale (2003) è ininfluente. Piuttosto, sarebbe interessante capire a quando risale l'autorizzazione di cui disponi. Per quanto riguarda il tuo quesito specifico, trovi la risposta nell'art. 21, c. 5, del Codice dei beni culturali: "L’autorizzazione è resa su progetto o, qualora sufficiente, su descrizione tecnica dell’intervento, presentati dal richiedente, e può contenere prescrizioni. Se i lavori non iniziano entro cinque anni dal rilascio dell'autorizzazione, il soprintendente può dettare prescrizioni ovvero integrare o variare quelle già date in relazione al mutare delle tecniche di conservazione." La ratio è adeguare il progetto di restauro alle migliori tecniche disponibili al momento della redazione. Se non è trascorso proprio poco tempo, io farei una telefonata in Soprintendenza, che non costa nulla.
:
Grazie mille a tutti, il nulla osta rilasciato risale al 2008, i lavori sono iniziati lo scorso maggio...vorrei presentare una variante al nulla osta dato che ad oggi le esigenze della committenza sono mutate ma non so se è possibile. Volevo capire quindi se presentare una nuova richiesta o presentare una variante al nulla osta esistente. Chiamerò sicuramente la soprintendenza.
Grazie
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.