COLLEGHI SCORRETTI

messaggio inserito martedì 26 febbraio 2019 da FAR BIS

[post n° 418371]

COLLEGHI SCORRETTI

Ciao a tutti,

rieccoci ... non so chi si ricorda ...ma si ripropone stesso problema a distanza di 2 anni.

Secondo Voi e' prassi redigere una C.I.L.A. al posto di una sanatoria (1000 euro) per abbassare prezzi??

:
formula meglio il quesito perchè così si può fraintendere. Allora, io capisco che: un collega ha visto che ci sono degli abusi sanabili con cila e pagando la sanzione di 1000 euro ma per fa risparmiare al cliente la sanzione ha deciso di proporgli di fare una cila come se le opere fossero ancora da fare.
Se è così è abbastanza diffuso come comportamento e alla fin fine sono cavoli del professionista che si prende responsabilità di dichiarare il falso. Alla fin fine per prendere magari una miseria (gente che fa cila a 300 euro che manco copri le spese di fare il fare il rilievo) ....mah. Ho capito giusto?
:
cara Kia Capito benissimo....ma in un vecchio post mia FAR.... si era discusso parecchio... ed il tecnico e' stao condannato.

Comunque ho notato che e' prassi

grazie
:
FAR la mia linea di pensiero è la seguente e dipende dai casi.
Ma il mantra in generale è questo: "perchè devo finire nei casini io, tecnico, per far risparmiare soldi al cliente?" Alla fin fine son cavoli suoi se ha fatto abusi o se ha acquistato/ereditato abusi. Mi può dispiacere a livello umano (ma neanche tanto a meno che non sia un parente o un caro amico) anche se nel 90% la persona sapeva di fare lavori in abuso/acquistare con abusi pregressi....quindi non vedo perchè devo rischiare io una denuncia per falsa dichiarazione.
Poi ci sono colleghi con più pelo sullo stomaco che ne combinano di ogni e a cui va sempre liscia. Io credo nella sfiga quindi vado più cauta!!
E poi ci sono diverse "sfumature" di abuso, concorderai con me, quindi se per esempio devo fare una cila per lavori e mi accorgo che c'è una lievissima difformità cerco di sistemarla all'interno dei lavori. Ma solo in caso di cavolate e di presenza effettiva di un cantiere.
In altri casi, tipo che ci sono difformità e non ci saranno lavori ma solo situazione da sanare magari per una vendita o in caso di pesanti difformità (appartamento tutto diverso), mi spiace per il cliente ma si fa la cila in sanatoria e si paga la sanzione,


:
Ciao.

Concordo pienamente con te.Il fatto e che se io effettuo un preventivo dove si necessita di SANATORIA , ed il tecnico con il pelo fa un cila fa risparmiare il cliente e ruba il cliente perchè paga meno...

Quindi in modo scorretto ruba clienti...e va punito cosa che ho effettivamente fatto...

in merito a questo vi e' una vecchia discussione qui su questo blog denominato FINATA SANATORIA

[post n° 393982]

ebbene a distanza di un anno e' stato condannato.

Ossequi
:
scusa fammi capire meglio. E' stato proprio condannato? io avevo inteso condannato "moralmente" per la condotta avuta ma a livello di discussioni sul forum! Non avevo capito che ci fosse stato un risvolto pratico.
Comunque sono andata a rivedermi il post. Praticamente mi avevi insultata.....
mi pento anche di aver perso tempo a leggerti ora a distanza di un anno.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.