Consiglio per cucina in muratura

messaggio inserito mercoledì 27 febbraio 2019 da Leonardo

[post n° 418453]

Consiglio per cucina in muratura

Salve,
mi trovo a disegnare una penisola dove alloggiare forno e piano cottura in una tavernetta. Siccome non voglio lasciare che si faccia alla carlona, disegnerò da me il mobile penisola, con aperture porte e tutto. Soltanto che non mi è mai capitato di dover disegnare una cucina in muratura, che voi sappiate, il forno è "sempre lo stesso" oppure va acquistato un forno specifico? Stessa cosa per i fuochi, d'accordo che lo spazio da lasciare è indicato in scheda tecnica, ma siccome certamente mi vedrò prima col cliente e poi quest'ultimo andrà ad acquistare gli elettrodomestici, dovrei già presentargli una bozza di cucina e voglio avere tutto sotto controllo. Capitemi, non posso/voglio dirgli: "ehm non so quale deve acquistare, chieda in negozio".
Riassumendo, c'è differenza tra gli elettrodomestici da incasso che vendono già per cucine in legno oppure è lo stesso e quindi resto su misure standard per i vani di incasso?
Grazie
:
Esistono in commercio elettrodomestici specifici per cucine in muratura (più costosi) ma, volendo, si possono utilizzare anche quelli tradizionali delle cucine moderne. E' solo una questione di design in quanto solitamente gli ingombri sono gli stessi.
:
Ciao Leonardo,

Per le dimensioni dei vani di incasso resta sempre negli standard perchè gli elettrodomestici in commercio sono pensati appunto per essere alloggiati su moduli o vani con misure standardizzate (di norma 60 o 90 cm). Guardati i prodotti della Miele o della Bosch, sul sito trovi tutta la documentazione per farti un'idea degli ingombri. La grossa differenza è se prevedi di utilizzare piano cottura e forno "range", cioè un monoblocco (come una lavatrice o una lavastoviglie) che vai a posizionare in uno spazio vuoto tra due moduli della cucina, oppure prevedi di utilizzare elettrodomestici da incasso che vanno inseriti nell'apposito modulo della cucina per il forno e incassato nel top per il piano cottura. Un consiglio che posso darti, se c'è la possibilità, non proporre il forno basso (sotto top), è scomodo, mettilo piuttosto su un modulo colonna (se sono previsti) a metà altezza, è tutta un'altra vita.
:
Mai progettate cucine in muratura non essendo un ambito progettuale che mi stimola particolarmente.
Devo ammettere però che ne ho vista un paio di anni fa una progettata da un mio collega, che aveva un elettrodomestico range incassato per le cotture a gas, un elemento cucina a legna, un forno a legna in refrettario, top e lavabo doppio in marmo massello (se vi state chiedendo che cucina fosse, era una cucina per un piccolo B&B/agriturismo in cui la cucina/sala ristorante/colazione veniva usata per piccoli eventi di show cooking).
La modularità comunque è "analoga" alle cucine tradizionali/da falegname a patto però di tenere conto dei vincoli
imposti dagli elementi di costruzione della cucina e dei rivestimenti.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.