Esame paesaggista

messaggio inserito martedì 9 luglio 2019 da prospettiveverdi

prospettiveverdi : [post n° 422988]

Esame paesaggista

Salve, descrivo brevemente la mia situazione e cerco un consiglio dai professionisti che abitano la pagina.
Sono laureato in architettura, non abilitato e non iscritto all'albo in quanto lavoro come impiegato tecnico presso un'azienda commerciale che si occupa di servizi di consulenza e vendita di chiusure tecniche,infissi, arredamento per esterni, protezioni solari, serre e pergole bioclimatiche e quanto inerente il mondo outdoor. Abito in provincia di Lecce ed il territorio si presta decisamente alla progettazione e manutenzione di spazi esterni sia pubblici che privati in tutte le sue sfaccettature. Infatti in questa esperienza lavorativa ormai quadriennale molte sono state le richieste pervenute in azienda di progetti per esterni relativamente ad allestimenti temporanei, arredamento, progettazione di giardini, arredamento terrazzi, balconi, manutenzione del verde esistente, allestimento lidi,ristoranti,bar,strutture ricettive ecc.. Considerata questa richiesta di mercato interessante valutavo la possibilità di avviare un progetto aziendale specifico per l'outdoor e a tal proposito stante anche la richiesta di progettazione di spazi aperti sto valutando la possibilità di conseguire l'abilitazione e iscrivermi all'albo per poi avviare un discorso in proprio di consulenza, progettazione e vendita-settore outdoor. Secondo voi, il conseguimento dell'abilitazione e l'iscrizione all'albo come paesaggista, mi permetterebbe di spaziare nel settore della progettazione e vendita di soluzioni per ambienti esterni (escluse opere edili, ovviamente) e relative declinazioni? (terrazzi, giardini, parchi). Attendo vostri suggerimenti, vi ringrazio.
ponteggiroma :
iscrivermi all'albo per poi avviare un discorso in proprio di consulenza, progettazione e vendita-settore outdoor...
Sembra interessante, ma solo se i tre punti di cui sopra coesistono. Se apri partita iva come vendita, non ti serve l'abilitazione, d'altro canto, se non fai vendita, ma solo progettazione l'abilitazione è meglio averla, ma poi "te spari".
A proposito salutami il Salento, terra di grandi talenti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.