Cila in sanatoria sempre obligatoria?

messaggio inserito martedì 3 marzo 2020 da Fabio

Fabio : [post n° 429745]

Cila in sanatoria sempre obligatoria?

Ciao, ho un appartamento preso all'asta dove nella perizia sono indicati dei muri costruiti senza pratica edilizia quindi non autorizzati.
Ora : viene indicato che devo fare una CILA in sanatoria, ma non basterebbe demolire i muri fatti senza permessi quindi eliminare l'abusto e riportare lo stato di fatto alla situazione indicata nell'ultimo titolo edilizio presentato senza fare nessuna pratica e agg. catastale? grazie.
gioma :
E' necessario depositare in Comune una pratica edilizia anche per il ripristino dello status quo ante legittimato.
FranzArch :
C'è parecchia confusione.
Se si parla di una diversa distribuzione interna fatta senza titolo edilizio e la stessa distribuzione si vuole mantenere (qualora sia possibile) bisogna fare una cila in sanatoria con oblazione.
Qualora si voglia ripristinare si deve invece operare con una pratica di ripristino in cui si indica lo stato illegittimo e si indica in post operam la condizione legittima che si va a ripristinare.

Il ripristino senza titolo non si può fare.....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.