autorizzazione paesaggistica su copertura

messaggio inserito mercoledì 29 aprile 2020 da simbary

[post n° 431619]

autorizzazione paesaggistica su copertura

Salve, a seguito di presentazione si una pratica paesaggistica, le modifiche proposte sono state accolte in modo favorevole ad eccezione del rifacimento del manto di copertura che era in amianto, prescrivendo il rifacimento in laterizio. la proposta era con tegola bitumosa tipo master, colore cotto antico, ma la relazione non riportava le motivazioni tecniche della scelta nè la resa estetica del materiale. la struttura portante del tetto non è in grado di reggere il peso di una copertura in laterizio (circa il 300% superiore a quella di amianto) o comunque non garantirebbe sufficiente sicurezza.
potrei intanto realizzare l'impermeabilizzazione e fare un fine lavori parziale, riservandomi il completamento in tempi successivi? o consigliate di ripresentare la pratica facendo meglio dettagliare le motivazioni tecniche della scelta e la qualità estetica del prodotto? nella seconda opzione ho timore di perdere altri 3 mesi ...
:
Se la soprintendenza ha prescritto un manto di copertura in laterizio a cosa ti serve richiedere le motivazioni che hanno escluso la tegola bituminosa? Non si tratta di un parere negativo ma di una prescrizione materica che immagino sarà motivata da aspetti tiologici locali
Se è presente un manto di copertura in amianto significa che il tetto ha almeno 20 anni. Non hai rifatto nemmeno il massetto? Le linee vita a cosa le ancori?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.