targa

messaggio inserito giovedì 24 febbraio 2005 da ivo

ivo : [post n° 43409]

targa

cari colleghi sapete dirmi se esistono misure standard a cui far riferimento e tasse minime da pagare se decido di aprire al pubblico uno studio di archittetura e mettere una targa?e questa targa di che materiale deve essere fatta e quanto può costare indicativamente? cercherei di non spendere troppo visto che ho da poco deciso di provare a tuffarmi in quest'avventura! speriamo bene! grazie e buon lavoro a tutti!
nico_cad :
che io sappia misure standard per le targhe non esistono, ma rivolgendoti in un centro coppe e targhe ti spranno dire di piu.
materiali, oltre i soliti argento, ottone, ora plexiglass o inciso oppure con lettere adesive, spessore 0.6/1 cm con distanziatori dal muro per lasciare uno spazio... i prezi non saprei dirteli ma non devi comunicare niente a nessuno.
la comunicazione deve essere fatta per insegne luminose superiori ai 5 mq etc etc....
vai tranquillo e in bocca al lupo!
Angy :
Scusa, ma forse dipende da dove sei....veramente a noi, quando avevamo intenzione di mettere una targa fuori, il locatore ci ha detto che a) dovevamo chiedere all'amministratore b) bisognava dare un'occhiata al Regolamento Edilizio, anche perchè c'era differenza se la posizionavamo sul muro parallelo alla strada ( e quindi più visibile) o sopra i campanelli, quindi perpendicolare alla strada (meno visibile). Probabilmente, come al solito, dipende da città a città ;-)
Comunque sappi che le targhe in ottone costano un botto...a volte anche una targa in plexiglass fa la sua figura, se fatta bene, e trasmette un'immagine giovane e concorrenziale

ANGY
ivo :
grazie per i consigli e in bocca al lupo a tutti
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.