Come quantificare impianto elettrico?

messaggio inserito venerdì 28 agosto 2020 da Campanellino

[post n° 435915]

Come quantificare impianto elettrico?

Nella stesura di un computo metrico da sottoporre alle imprese per il preventivo, come posso quantificare l'impianto elettrico senza averlo ancora progettato nel dettaglio? Ci sono degli standard in base per esempio alle dimensioni dell'appartamento, del tipo xxx punti/mq?
:
Premesso che personalmente (ma ciò è condiviso da altri colleghi) il computo e il capitolato dettagliato seguono sempre l'esecutivo (proprio per le necessarie precisazioni di dettaglio), in fase preventiva si può valutare molto approssimativamente con 1 p.to/mq

Gli standard sono dettati da:
- necessità e specifiche esigenze del committente/progetto
- tipologia di impianto
- livelli prestazionali secondo la CEI 64-8

Qui una utilissima guida: http://biblus.acca.it/focus/guida-impianto-elettrico-per-civile-abit…
:
Grazie, ho salvato l'utilissima guida!
Sono d'accordo su quello che dici...dal punto di vista logico quella che indichi tu sarebbe la giusta sequenza delle fasi. Solo che ci sono alcuni fattori che spingono ad anticipare l'ottenimento del preventivo e la conseguente scelta dell'impresa: intanto l'importo delle opere è una delle prime cose che il cliente vuole conoscere per sapere di che morte deve morire. Poi si possono ottimizzare i tempi, sviluppando il progetto esecutivo nel mentre che si è in attesa dei preventivi...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.