Antibagno locali commerciali Roma

messaggio inserito venerdì 23 ottobre 2020 da Franci

[post n° 438618]

Antibagno locali commerciali Roma

Buonasera a tutti, la mia cliente ha un piccolo locale commerciale ( 14 mq ) che intende dare in affitto anche se ancora non sa per che tipo di attività. Mi ha chiesto di sanare la presenza di un piccolissimo bagno e procederò con una cila in sanatoria. Il problema è che questo bagno è dotato solo di un wc e un piccolo lavandino. Premesso che a mio avviso non è igienico non prevedere un antibagno, non riesco a trovare un riferimento normativo da mostrare alla cliente. Ho consultato il regolamento d'igiene e quello edilizio del comune.
Se avete opinioni o da consigliarmi riferimenti sono ben accetti.
:
Potresti citare il DM luglio 1975 ( a cui si rifanno tutti i regolamenti locali) che pur riferendosi alle sole residenze, può essere esteso anche ai locali commerciali, in particolar modo quelli che somministrano/vendono bevande/alimenti.
:
sul regolamento di igiene dei locali di lavoro dell'asl di competenza del mio territorio è scritto chiaramente. Hai verificato con l'asl di competenza?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.