dilemma

messaggio inserito lunedì 28 febbraio 2005 da matteo

matteo : [post n° 43899]

dilemma

buongiorno/sera a tutti, sono uno studente universitario prossimo alla laurea triennale. il mio dilemma è questo. secondo voi, magari quelli di voi che hanno un po' più di esperienza, è meglio fermarsi adesso e fare un master su project managment ( questo significherebbe, avere solo una laurea triennale, una iscrizione all'albo come architetto iunior ed un master altamente professionalizzante e qualificante), oppure continuare con la specialistica, iscriversi all'albo come architetto e poi successivamente fare questo master? accetto consigli, critiche purchè costruttive.
daniele :
ciao matteo io posso dirti quel poco che mi dice la mia esperienza. premetto che sono laureato in urbanistica quadriennale, quindi, sezione A dell'albo insieme agli architetti senior. Già noi planner senior possiamo fare relativamente poco rispetto agli architetti senior, immagino che la sezione B, quindi, architetti, pianificatori e paesaggisti junior, possano fare ancora meno. Il mio consiglio è se puoi vai avanti qualificati appieno così da non aver problemi in futuro, al limite potresti inziare ad operare come arch. junior in uno studio, fai esperienza e nel frattempo con più calma fai anche gli ultimi due anni. questo è il mio consiglio, valuta tu
matteo :
grazie per il consiglio, ci ho pensato tanto, c'è da considerare il fatto che esiste una effettiva inflazione di architetti, quindi, forse una specializzazione potrebbe farmi apparire più appetibile poi una volta che mi immetto sul monmdo del lavoro. sez a e sez b in architettura non cambaino molto, solo nella complessità di un progetto, che in ogni caso se è di dimensioni elevate va sempre fatto in team, per cui..... non so.....
daniele :
vedi tu, le differenze tra le sezioni esistono, possono sembrarti di poco conto ora, ma fidati che poi quando ti troverai a lavorare dovrai fare i conti con continui "disagi" perchè non riuscirai a capire se lo puoi fare oppure no, i mansionari, fidati, non sono per nulla chiari. certamente un'elevata specializzazione ti rende particolare sul mercato, ma un master non è che ti dà tutta questa specilizzazione, ti dà le basi ma il resto è tanta esperienza. sicuramente il percorso che vuoi fare è alternativo ma effettivamente ti permette di essere operativo prima, in fin dei conti se proprio vuoi poi continuare a studiare lavorando.
buona scelta.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.