Danni da ristrutturazione del vicino

messaggio inserito giovedì 7 gennaio 2021 da Devidi.79

Devidi.79 : [post n° 441219]

Danni da ristrutturazione del vicino

Buona sera a tutti
avrei bisogno di un consiglio, è possibile che durante la ristrutturazione del mio appartamento con regolare CILA, demolendo un tramezzo non portante di mattoni forati e il rifacimento del bagno possa aver provocato danni all' appartamento del piano superiore con crepe ai suoi muri e soffitti?
Una perizia non è mai stata fatta ma solo preventivi da decoratore e muratore e pretende i soldi per il ripristino dei presunti danni.
Mi ha anche citato in giudizio perché mi sono sempre rifiutato di riconoscere i danni senza una perizia ufficiale.
Sta cercando di spaventarmi tramite lettere del suo avvocato per di più parte dei danni li ha già fatti sistemare.
Grazie in anticipo
d.n.a. :
Si è possibile come no. Senza un sopralluogo è impossibile stabilirlo.
Le consiglio di trovarsi un legale.
ponteggiroma :
possibilissimo...
Devidi.79 :
Io non sono del mestiere e non sono entrato nello specifico, ma provocare crepe al soffitto del piano superiore e in alcune zone della casa dove non sono stati eseguiti lavori faccio fatica a crederci......
Non voglio offendere nessuno ....
oikos :
"demolendo un tramezzo non portante di mattoni forati e il rifacimento del bagno possa aver provocato danni all' appartamento del piano superiore con crepe ai suoi muri e soffitti?"

Questa era la domanda e la risposta è quella ricevuta dai colleghi.

"...ma provocare crepe al soffitto del piano superiore e in alcune zone della casa dove non sono stati eseguiti lavori faccio fatica a crederci......"

La ragione non dipende dalle proprie convinzioni personali ma da apposite perizie tecniche che, se non risolte bonariamente, verranno effettuate in sede legale. Perciò, o trovate un accordo tra vicini, oppure, come già consigliato, dovrà consultare un legale.



ArchiFish :
In questi casi, un tecnico coscienzioso, dovrebbe sempre predisporre una relazione sullo stato dei luoghi (e per luoghi intendo le proprietà confinanti) firmata dalle parti da allegare al titolo edilizio. Una "fotografia" esaustiva della condizione ante operam del contesto mette spesso al riparo da spiacevoli soprese e tutela in egual misura le parti.
ArchiFra :
a me puzza che il vicino non abbia interpellato nessun tecnico ma solo muratore e decoratore. supna tanto come "ho colto la palla al balzo per rifarmi casa a spese del vicino": chi subisce danni li dimostra, fotograficamente e con una perizia, non si limita a farsi fare preventivi e lavori dalla manovalanza.
i miei genitori hanno avuto una storia analoga con la vicina del piano di sotto, che si è fatta rifare mezza casa dal pittore per poi presentare il conto di migliaia di euro a mezzo avvocato dichiarando che il terrazzo dei miei perdeva. peccato che non avesse mai avanzato prima il problema, inesistente, e che i miei genitori hanno perso anni di causa civile prima di ottenere ragione.
Devidi.79 :
A me sta succedendo la stessa cosa.
Dopo 20 giorni dall inizio dei lavori ( le demolizioni sono durate i primi 2 giorni) lamenta danni generici, mi propongo di inviarle un perito per il sopralluogo ma rifiuta dicendo che non importa sono danni lievi.
A distanza di 2 mesi dalla fine dei lavori ritorna alla carica dicendo che le ho provocato danni in tutta le stanze della casa, guarda caso ad esempio nel bagno oltre a crepe ci sono anche segni di muffa per infiltrazioni dal tetto.....
Non ha mai voluto fare una perizia da un tecnico ma solo avanzato pretese di risarcimento sulla base di preventivi di artigiani.
Sono praticamente 2 anni che va avanti sta storia e ho messo anche l avvocato di mezzo.
Siamo partiti con n.3 crepe e ad oggi siamo arrivati a più o meno 10 crepe e il sollevamento di alcuni listelli del suo parquet.
Dove oggi c è la mia camera da letto non ho eseguito nessun tipo di lavoro, lei ha lamentato crepe alla camera sopra in corrispondenza.
Sono un po' demoralizzato e stressato dalla situazione ma a questo punto se devo pagare che sia un giudice a dirlo e mi metterò l'animo in pace.
Tra qualche mese ci sarà la prima udienza, ma ad oggi non esiste ancora una perizia ...
Grazie per la vostra comprensione e le vostre risposte
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.