Depositi di un condominio plurifamiliare intestati ad un defunto

messaggio inserito martedì 12 gennaio 2021 da Stefano

[post n° 441442]

Depositi di un condominio plurifamiliare intestati ad un defunto

Buongiorno,
nel caso in questione espongo quanto segue:
Edificio plurifamiliare formato da eredi proprietari di 4 unità abitative e da soggetto defunto proprietario di 2 depositi. Le 4 U.I. sono conformi, i 2 depositi sono difformi. Nel caso in questione ai due depositi sono state sostituite due porte garage con due finestre (lavoro effettuato durante la vita del defunto dallo stesso) portando modifica ai prospetti ed all'interno del vano scala. Tali depositi non possono essere sanati internamente perchè non di proprietà degli eredi ma del defunto (caso specifico gli eredi non hanno ancora accettato l'eredità) restando a beneficio di inventario.
Domanda 1: Si può procedere nel caso in questione bypassando i depositi e sanando le parti comuni (vano scala e prospetti)?
Domanda 2: se intervengo internamente alla U.I. posso chiedere un nullaosta al comune per impossibilità riguardo l'altezza abitabile nel caso in cui il pannello di isolante a pavimento mi faccia superare il valore limite (da 2.70 m a 2.60 m)?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.