AGIBILITA' POST CILA

messaggio inserito lunedì 22 febbraio 2021 da Marco

Marco : [post n° 443416]

AGIBILITA' POST CILA

Salve a tutti,
a seguito di un intervento di manutenzione straordinario, leggittimato con CILA, e che ha interessato anche il completo rifacimento dell'impianto idrico sanitario (con rilascio di Dichiarazione di Conformità), basta allegare alla Fine Lavori la conformità dell'impianto idrico sanitario o si dovrebbe ripresentare una nuova istanza per richiedere l'agibilità?

Premesso che è un edificio anni 60-70 ed è stato già chiesto all'amministratore se avesse una precedente abitabilità-agibilità ma nulla.

Comune Milano. Grazie in anticipo.
gioma :
Se l'immobile è sprovvisto di certificato di agibilità, la SCA va depositata prescindendo dalla natura dei lavori.
archspf :
Premesso che dichiarazioni di conformità degli impianti (DICO) sono cosa complementare e non alternativa all'Agibilità (SCA), nel caso gli interventi abbiano comportato interventi definibili secondo il comma 1 dell'art. 24 DPR 380/2001, l'obbligo è previsto dal comma 2 (in questo caso lettera c) del medesimo articolo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.