ecobonus 110 e verande

messaggio inserito martedì 16 marzo 2021 da pseudonimo

pseudonimo : [post n° 444438]

ecobonus 110 e verande

Buongiorno, una curiosità: sto valutando con il mio condominio di effettuare lavori di isolamento termico del tetto e cappotto delle parti verticali, accedendo così al superbonus 110; La mia unità abitativa è composta da 10 abitazioni, 7 delle quali con balcone avente muro su tre lati, quindi verandate e condonate nel 1985 ed 1986 quindi nello stato legittimo dell'immobile.
Ora la domanda: la veranda è ritenuto un infisso ed in quel caso è possibile chiederne la sostituizione attraverso il bonus con un modello che isoli termicamente (al pari del cappotto) o che comunque ricada in un intervento di efficientamento energetico?
Le verande sono esenti di termosifoni e/o impianti FISSI di riscaldamento.
archspf :
Date le premesse, ovvero che le verande sono state legittimate, trovo piena corrispondenza del fatto che le stesse determinino volume riscaldato che in questo caso è racchiuso proprio da infissi.
pseudonimo :
Il dubbio è che le verande racchiudono una superficie che per standard è definita non riscaldabile, infatti per il portone di ingresso è stato aggiunto nel testo della normativa la specifica (poiché il pianerottolo anch'esso è non riscaldato). Il dubbio nasce nel caso in cui forzando la richiesta si creino dei presupposti di rivalsa dei fondi stanziati.
archspf :
Farei una distinzione tra veranda (spazio quale ampliamento residenziale) e serra solare (volume tecnico non riscaldabile): nel primo caso, pensiamo ad esempio ad un locale costruito a partire dalla chiusura di un balcone, ancorchè comunicante con lo spazio retrostante, sarà abitabile e per forza di cose "inteso" riscaldato (anche solo indirettamente).

Se ci ragioniamo in termini logico-giuridici, la stanza annessa riceve aria e luce dalla veranda e pertanto questa si configura come mera estensione della prima: poi si potrà discutere sul fatto che non ci sia impianto servente tale porzione (veranda), ma ai fini anche energetici dell'involucro credo sia non influente.
Peraltro con la rinnovata dizione di Impianto termico (D.Lgs 48/2020) questi può essere persino un camino che, pur non presente direttamente nella stanza in esame (sempre che venga termodinamicamente dimostrato), tutti i locali sono considerati riscaldati.

Ovviamente queste sono mie considerazioni personali pertanto mi piacerebbe, come sempre, avere un confronto.
rita :
Io ho un problema identico. I termotecnico si barrica dietro la l'asseverazione legge 10 e dice no cappotto su veranda in quanto non riscaldata ...
archspf :
Il termotecnico saprà che la superficie lorda disperdente è l'involucro che racchiude un volume climatizzato (cioè a temperatura controllata) verso l'esterno o vani non climatizzati: la veranda in quanto ampliamento è per definizione un "volume riscaldato".
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.