Calcolo parcella con il D. M. 17 GIUNGNO 2016 LL.PP.

messaggio inserito martedì 14 dicembre 2021 da Debora

Debora : [post n° 454609]

Calcolo parcella con il D. M. 17 GIUNGNO 2016 LL.PP.

buongiorno a tutti
mi piacerebbe confrontarmi con voi su un quesito:
1) incarico professionale per la sola Congruità dei prezzi, il decreto anti-frode prevede che si utilizzi il D.M sopracitato, mi sapreste dire voi cosa spuntate per il calcolo dell'onorario?....poichè se spuntate quello che penso io, col cavolo che lo faccio!!! viene più che una miseria. Perchè il nostro caro Ordine non suggerisce, come hanno hanno fatto per i commercialisti, percentuale da 2% al 3.5% sull'importo dei lavori?.....siamo al ridicolo,
desnip :
Chiedo anch'io. Come vi regolate per gli onorari?
Debora :
ciao, andando a spuntare le prime due voci:
importo € 300.000,00
QdI.01: Collaudo tecnico amministrativo (Parte Il, Titolo X, D.P.R. 207/2010) (QdI.01|0.080)

QdI.02: Revisione tecnico contabile (Parte. ll, Titolo X D.P.R. 207/2010) (QdI.02|0.020)

questo è il compenso per verifica congruità (se uno lavora bene sarebbe come rifarlo il computo) ........1,983.23 euro ..........ma non ci penso proprio!!!!!!!! mentre se si facesse a % come i commercialisti su € 300.000,00 il 3% = 9.000,00 € si ragiona..
le multe per asseverazioni o attestazioni mendaci, oltre penale, vanno da 2000 a 15000€....da pazzi
isottie :
Interessa anche a me. Inoltre vi chiedo, ma all'asseverazione di congruità (di cui ho trovato un modello sempre proveniente dall'Ordine dei Commercialisti, mentre silenzio totale da quello degli Architetti...) è da allegare anche un computo metrico? Voi come vi regolate?
Debora :
E' un'asseverazione che inoltri senza computo allegato ma che, dovrai tenere te nei documenti per un eventuale controllo.
desnip :
Io sto ricevendo molte richieste, ma non per lavori da 300.000 euro (magari!), bensì per la classica sostituzione caldaia o infissi. Per inciso, secondo me interventi di questo tipo saranno stralciati dalla prossima legge di bilancio.
Ma nel frattempo, a chi richiede l'asseverazione, quale onorario proporre? Penso dovremmo considerare un minimo.
Ah... ho trovato delle linee guida che suggerivano di utilizzare il punto QdI.01 della tariffa ma aumento del coefficiente 1,35.
paoletta :
Si tratta delle linee guida dell'OICE:
"Per quanto sopra detto si ritiene di trovare congruo compenso per tali ulteriori incombenze, applicando
una aliquota pari a 1,35 volte il corrispettivo previsto per la Qdl.01"
[...]
"Pertanto, il compenso complessivo per l’asseveratore risulterà essere la composizione di due voci:
Qdl.01 + (Np.01)"
- QdI.01 Collaudo tecnico amministrativo
- Np.01 Verifica congruità dei prezzi e dei requisiti oggettivi e soggettivi 1,35 x Qdl.01
arch_giuls :
Scusate non mi tornano i conteggi riportati nei commenti e il coefficiente 1,35. Chiedo gentilmente a chi ha già inoltrato un preventivo di chiarire con esempi pratici l'importo e la formula utilizzata. Per correttezza vi riporto quanto sono riuscita a capire finora. La parcella si calcola con la formula "nota" VxpxGxQ. Ipotizzo che si tratta di edilizia privata, che l'importo lavori sia di 96.000€, dalle tabelle z-1 e z-2 mi ricavo i paramenti ed ho: 96.000x0,131x0,95x0,080= 955,77€...vi torna? E' corretto o sto sbagliando qualcosa?
etabeta :
si torna ma se devo anche rifare i calcoli altro che 955 gli metto fuori al cliente....
paoletta :
seguendo le linee guide dell'oice (che comunque non so che valore abbiano):
il compenso e' dato da 955,77 + (955,77*1,35) =2246,06
etabeta :
hai ragione paoletta il totale è da aumentare del 35%
arch_giuls :
Ritorno sulle formule.

Cp = (V x P x G x Q)
Q= Qdl.01 + Np.01
Np.01=1,35 x Qdl.01

V = importo complessivo delle opere da asseverare;
P = il parametro base è in funzione del valore dell’opera, sulla base dei criteri di cui alla tavola Z-1, si ottiene dalla seguente espressione: P = 0,03 + 10/V elevato a 0,4;
G = parametro relativo al grado di complessità della prestazione, è individuato per ciascuna categoria e destinazione funzionale sulla base dei criteri di cui alla tavola Z-1;
Q = parametro relativo alla specificità della prestazione, è individuato per ciascuna categoria d’opera nella tavola Z-2;
Qdl.01 = collaudo tecnico amministrativo, individuato nella tavola Z-2;
Np.01 = verifica congruità dei prezzi e dei requisiti oggettivi e soggettivi.

Imposto sempre sui 96.000€ il valore delle opere.

Cp = 96.000€ x 0,131 x 0,95 x [0,080 + (1,35 x 0,080)]

L’importo è pari a 2.246,00 € e quindi mi torna...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.