ACCERTAMENTO CONFORMITA' E CILA TARDIVA

messaggio inserito mercoledì 13 aprile 2022 da francidem

francidem : [post n° 459850]

ACCERTAMENTO CONFORMITA' E CILA TARDIVA

Buongiorno, per un mio cliente devo sanare una finestra trasformata in porta finestra e una diversa distribuzione interna. Posso legittimare tutto con un accertamento di conformita' o devo fare prima l'accertamento di conformità e poi una CILA tardiva?
gioma :
In assenza di interventi strutturali e se non sono state effettuate modifiche di superfici o di volumi, va presentata una CILA in Sanatoria, detta anche " tardiva" o " postuma".
Adam Richman :
Io farei tutto (se sanabile) con scia per accertamento di conformità ai sensi dell'art. 37 del 380/2001. La CILA non mi risulta che vada bene vista la difformità sul serramento
accademiablu :
Concordo che serve Scia in sanatoria, detta anche in accertamento di conformità perché con la Cila non puoi eseguire o sanare opere sui prospetti. Inserisci tutti gli abusi all'interno della stessa pratica, la prassi vuole che l'intervento maggiore ( esterni) inglobi quelli di classe inferiore ( interni )
archspf :
Premesso che concordo con i colleghi, tuttavia è talmente scontato e da prassi consolidata che non è una domanda da chiedersi...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.