idranti in edifici civile abitazione h>24 mt esistenti

messaggio inserito lunedì 23 maggio 2022 da Meli

Meli : [post n° 461348]

idranti in edifici civile abitazione h>24 mt esistenti

Un edificio di civile abitazione di tipo “b” esistente alla data del 16 maggio 1987 (data di emanazione del D.M. 246), se sprovvisto di impianto fisso antincendio, deve dotarsi di tale impianto? E se sì, sono obbligatori gli idranti o si possono sostituire con estintori?
Grazie
nikosky :
ciao dipende cosa devi fare nello specifico.
l'art. 1.1. Campo di applicazione ti dice chi deve fare cosa e quando.
dovresti specificare meglio la tua attività.
sostituire la rete idranti con gli estintori la vedo una cosa numericamente molto problematica e sinceramente non perseguibile.
temo che non hai alternative.
Meli :
L'edificio non si è mai dotato di CPI e l'attuale amministratore desidera mettersi a norma e quindi presentare la SCIA antincendio
nikosky :
sotto gli altri aspetti come sei messo? compartimentazioni REI etc? manca solo l'impianto idranti? per esperienza personale ti dico meglio fare il lavoro una volta per tutte e amen, non è un costo inaccessibile da sostenere e almeno si mette in sicurezza l'edificio.
se poi hai altri lavori da fare come compartimentazioni, impianti luci etc va da se che ricadi nella manutenzione straordinaria e dovrai implementarlo comunque.


Per curiosità ma puoi non rispondere, sono due palazzine nella capitale delle forze armate?
te lo chiedo perchè volevo prendere parte alla gara ma l'importo era davvero basso.
Meli :
È un condominio privato. Per il resto non si dovrebbe fare molto. Giusto chiudere l'accesso alle cantine. Scala unica. 2 appartamenti per piano. Accostabilità scala antincendio ok. Nessuna attività promiscua.
nikosky :
mha in una situazione del genere dove hai 8/9 piani e con una manichetta a piano risolvi il problema sarebbe opportuno installare l'idrante senza starci neanche a pensare troppo.
il resto sono pagliativi per prendere eventualmente tempo ma saprai meglio di me che la portata di un estintore non è assolutamente equiparabile alla manichetta quindi servirebbe a ben poco.
Sinceramente farei comprendere all'amministratore, a tutela soprattutto sua, che l'impianto va fatto e farei approvare il preventivo all'assemblea.
ormai i 5 anni per mettersi in regola sono trascorsi e rischierebbero una bella multa in caso di controllo. ultimamente da noi si chiudono autorimesse come non ci fosse un domani.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.