calcolo dei Rapporti aero illuminanti

messaggio inserito mercoledì 20 luglio 2022 da paola2

paola2 : [post n° 463339]

calcolo dei Rapporti aero illuminanti

Sto svolgendo una pratica per un collega oberato di lavoro.
Si tratta di una sanatorietta per la realizzazione di un tavolato divisorio di un originale locale cucina+soggiorno.
Nel soggiorno c'e' una sola portafinestra ed il portoncino blindato dell'ingresso.
Vi chiedo, perche' emerge una differente interpretazione della norma da parte mia e del collega, se voi nel calcolo delle superfici aeroilluminanti conteggiate anche l'apertura del portoncino blindato?
Che fa la differenza, perche' la sola porta finestra non soddisfa il RAI di 1/8.
Grazie
Giorde :
Certamente va incluso anche il portoncino, se cieco solo il rapporto aerante.
paola2 :
Appunto, quindi non e' soddisfatto il Rapporto Aero illuminante...
Non mi risulta possa essere soddisfatto il solo Rapporto Aerente.
ma aspetto Vostri pareri.
Sono in regione Lombardia.
ArchiFra :
regolamento locale di igiene tipo lombardia: parla espressamente di superficie finestrata apribile ai fini dell'aeroilluminazione.
Per il solo rapporto illuminante si considera eventuale sopraluce o area non opaca della porta di ingresso, per il solo rapporto aerante la superficie apribile. se è cieco non concorre utilmente alla determinazione dei RAI
archspf :
Confermo che non può considerarsi ai fini del rapporto illuminante ma eventualmente solo aerante. Dipendentemente dal regolamento locale i due parametri potrebbero essere soddisfatti dalla somma dei contributi.
paola2 :
Concordo in pieno.
Ed è sempre così che lo ho calcolato.
Come superficie finestrata apribile.
Se il portoncino fosse finestrato e non cieco , allora concorrerebbe al soddisfacimento del RAi.
ma firma il collega quindi ...
Giorde :
Certamente no.
paola2 :
Il collega non si pone il problema minimamente e dice di inserirlo come sup. finestrata apribile.
mah...
BRB :
@paola2 : effettivamente ci sono tecnici che non considerano "come è fatto l'infisso" .. ma considerano il varco murario.
Credo sia stata una modalità del passato.
i tecnici in passato non entravano nel merito di come venivano eseguiti gli infissi. Sostanzialmente erano scelte che faceva il cliente.
Bisognerebbe capire concretamente questo aspetto .... consultando l'ufficio tecnico ed evetualmente le asl...
Ma sicuramente è una strada lunga, tortuosa e poi ogni ufficio fa parrocchia a se.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.