Diverbio con il committente come fare?

messaggio inserito venerdì 2 settembre 2022 da Bebe

Bebe : [post n° 464307]

Diverbio con il committente come fare?

Salve volevo chiedere un consiglio.
Premetto che sono stato molto stupido.
Sono un giovane architetto e un annetto fa ho realizzato un progetto per una persona di cui mi fidavo senza lettera di incarico gli ho dato una mano in tutto e per tutto render scelta dei materiali arredi etc etc però le pratiche e la direzione è stata affidata al geometra di "quartiere".
Subito dopo ho realizzato altri progetti per lui per un palazzotto... Render scelta dei materiali distribuzione gli sono stato accanto un po su tutto ma anche qui non avevo incarico ma i lavori a differenza della prima casa hanno avuto dei rallentamenti perché la ditta ( un po come tutte le ditte) ha avuto problemi di cessione e di materiali in oltre i proprietari hanno cambiato 1000 volte idee Proprio su questi rallentamenti io e questo cliente "amico" abbiamo discusso perché io ritenevo che la ditta avesse oggettive difficoltà e che fosse già un miracolo la loro presenza sul cantiere.
A seguito di questa discussione mi ha estromesso.
Posso essere pagato per il lavoro svolto? Io sinceramente dato il suo comportamento credo che a breve i lavori di questa seconda abitazione si sospenderanno ma io ho prodotto centinaia di render e progetti
ArchiFra :
Certo che devi essere pagato per il lavoro svolto.
Però da adesso in poi, anche per gli amici, fai sempre il disciplinare di incarico scritto che peraltro è obbligatorio.
desnip :
Ci siamo passati tutti: serve da esperienza. :-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.