Tolleranza 2% art 34bis DPR 380/2001

messaggio inserito mercoledì 28 settembre 2022 da Marianna

Marianna : [post n° 465206]

Tolleranza 2% art 34bis DPR 380/2001

Buongiorno, vorrei sottoporvi la mia esperienza per avere il Vostro punto di Vista!
Parliamo di tolleranze di cantiere entro il 2%, ho fatto il rilievo di un immobile è tutto conforme tranne una stanza che è stata realizzata con un'altezza diversa rispetto al progetto (circa 90 cm + alta) per realizzare una finestra a nastro al posto del lucernaio di progetto!
Ora per quanto riguarda l'aumento di volume sono ampiamente dentro la tolleranza del 2% (la stanza ha delle dimensioni esigue), per quanto riguarda l'altezza no! Mi chiedo devo fare un accertamento di conformità (art. 36 DPR 380/01)? Oppure rientrando nelle tolleranze concesse posso dichiarare l'immobile legittimo? Grazie in anticipo! Buon Lavoro a tutti
archspf :
Per rimanere nella tolleranza dell'art 34-bis, occorre innanzitutto riferirsi alla singola unità immobiliare (s. la verifica del volume non è rispetto all'intero edificio quando costituito da più unità, ovviamente) ed i parametri da considerare devono essere tutti soddisfatti: in mancanza di questo presupposto si procede tramite accertamento di conformità (ove sanabile) ovvero ripristino dello stato legittimo.
Marianna :
Grazie tante della risposta ! non ho altra volumetria da poter utilizzare , secondo lei essendo all’interno dell’incremento del 2% (è un unica unità immobiliare ) l’ intervento e’ sanabile ?
desnip :
Marianna... quando si è "all'interno del 2%" non c'è bisogno di sanare nulla, perchè è una tolleranza appunto.
Il problema è che tu non ci sei nel 2%, inoltre dici che non c'è volumetria residua, per cui penso non sia sanabile.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.