..sorprendetemi!!

messaggio inserito lunedì 16 maggio 2005 da Francesca

Francesca : [post n° 50590]

..sorprendetemi!!

ciao ragazzi..ripartendo dal post di Laura "Lo preferiamo straniero" vi offro, a mio parere, un interessante argomento di discussione. Ho 26 anni, mi sono laureata in ottobre ma lavoro da 3 anni in studi vari, qualcosina in proprio, lavori più o meno interessanti, retribuzioni più o meno interessanti. Il mio sogno? Emozionarmi per il mio lavoro..E non parlo di diventare ricca o di progettare musei per grandi committenti..anzi..il mio scopo è quello di lavorare nel settore dei beni architettonici e della conservazione, di passare le giornate al freddo e al gelo o al caldo soffocante per salvare anche solo 2 mattoni di qualsiasi piccola chiesetta sperduta e dimenticata..
Conclusione: ho quasi deciso di trasferirmi all'estero, qui sembra che sia quasi impossibile lavorare, a partire dagli studi e dalle imprese, fino ad arrivare all'università (sulla quale è meglio stendere un velo pietoso..).
Visto che a questo forum partecipano sia architetti avviati che neolaureati...a voi la risposta: ho qualche buona ragione x rimanere in Italia?...palla al centro!
delli :
ti consiglio di dare i link quandi citi altri post:
www.professionearchitetto.it/bacheca/risposte.asp?id=50463
così chi non ha seguito quella discussione può dare una letta veloce quanto detto

bye bye
Lorenza :
Non li leggi i giornali?non senti che aria pesante che si respira in italia?? ho sotto mano un articolo di oggi del Sole24: " architetti raddoppiati in 10anni"..il contenuto lo puoi immaginare..si parla di aumenti dei concorsi di Cucinella e del project financing..ma ti assicuro che conforto, sollievo o speranze io non trovo!! neanche tra le righe!! spesso a fine giornata prima di spegnere il pc sconsolata..passo di qua..un certo mm senza pudore ha detto delle verità, forse ovvie, di italico cinismo, tristemente lucide..che si voglia diventare una super-star o un "+kegeometra" sono vere in un paese "gerontocratico" (dice Laura), un paese che nn vuole far saltare questo asfissiante "tappo generazionale"..nelle professioni e nelle università!!per non dire poi della cultura della il-legalità, delle cricche, e "dei figli di.."
Secondo me una ragione per restare dovresti cercarla altrove..nel cuore..ma sei così giovane quindi tirerei giù anche quest'ultimo sacchetto di zavorra e darei gas alla mongolfiera!! Buon Viaggio e mandaci una cartolina
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.