ampliamento costruzione esistente

messaggio inserito lunedì 20 giugno 2005 da darch

darch : [post n° 53858]

ampliamento costruzione esistente

Se faccio l'ampliamento ad una villetta esistente, la cui distanza dal confine verso la strada è minore di 5 m (circa 2), la parte nuova ampliata (in pratica una nuova parte di soggiorno) devo perfora arretrarla di 5 m o posso mantenere una distanza inferiore? Qual è il riferimento normativo? Grazie
kri :
l'ampliamento viene considerato come nuova costruzione e quindi deve rispettare i parametri della nuova costruzione, ovvero distare a 5 metri dalla strada anche se l'intervento è un ampliamento ovvero una ristrutturazione ai sensi dell'art.31 della 457/78 e delle definizioni del T.U. Questa è l'interpretazione generale della norma, può darsi che alcune amminsitrazioni comunali e/o regioni la interpretino in maniera diversa, conviene sentire il parere dei tecnici del comune interessato, magari te la danno buona
delli :
anche secondo me devi arretrare, salvo deroghe particolari da sentire in ufficio tecnico oppure convenzione con il vicino

bye bye
patti :
ciao
senti il tecnico comunale, lui ti dirà se esiste un'alternativa, ovviamente sempre, come dice giustamente Delli, previa accordo preventivo col vicino.
io ho fatto così, anche se poi si tratatva di poche decine di cm, con stipula di accordo privato sottoscritto dal vicino.
buon lavoro
darch :
avete ragione... devo arretrarmi, non ci sono storie...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.