praticantato???

messaggio inserito martedì 3 gennaio 2006 da mavi

mavi : [post n° 69737]

praticantato???

Buongiorno.
Sono una 26enne laureata in Architettura (laurea magistrale-vecchio ordinamento) da pochi mesi. "Lavoro" presso uno studio di Architettura pressso cui mi occupo per lo più di disegnare con AutoCad. Percepisco un piccolo stipendio, poco più di un rimborso spese (visto che per raggiungere il posto di lavoro viaggio 3 ore in treno ogni giorno).
La mia esperienza professionale è ferma a questo punto. Non si migliora.

Nel frattempo ho avuto la possibilità di conoscere uno studio medio-grande di Genova, che mi ha proposto di collaborare, a tempo pieno, con lo scopo di insegnarmi la professione (lavorando al progetto dalla A alla Z).
Mi hanno chiesto un anno di collaborazione non retribuita. Forse ne vale la pena, per il prestigio dello studio e per la reale possibilità di imparare un mestiere difficlie che finora conosco solo superficialmente. Ma sono adulta e vaccinata e vorrei cominciare seriamente a pensare all'indipendenza economica.
Mi domando, e chiedo a voi: è normale che mi si chieda di lavorare gratis per almeno un anno? Si comportano tutti così in Italia? Il praticantato (perchè di questo si tratterebbe) è una realtà attraverso la quale bisogna passare tutti?

grazie
mavi
alinger :
...lavorare gratis, forse è abbastanza frequente che te lo chiedano ma non è affatto normale lavorare gratis (per un anno poi...).
Che il 2006 ti (ci) porti tanta fortuna.

saluti
patty :
...in Italia...è sinonimo di sfruttamento....
no, non è normale lavorare gratis per un anno....almeno un rimborso spese...
...e fossi in te...non crederei troppo alle belle promesse di insegnarti la professione dalla A alla Z...sono fandonie...perchè qui molti hanno paura che se ti insegnano qualcosa, tu diventi più bravo di loro e gli porti via al lavoro....e comunque, non è facile trovare chi abbia la voglia ed il tempo di insegnarti...
la scelta dipende da te...e dalla voglia che hai di cercare un briciolo di indipendenza economica....e dalle aternative che hai a disposizione...
forza...so che è difficile...soprattutto per noi donne....e buona fortuna.
mah :
rifiuta di lavorare gratis. in un anno spenderesti per mantenerti un sacco di soldi. e se vuoi rimanere aggiornata sulla professione spenderesti ancora di più. tutti soldi che non riuscirai a 'recuperare'.
dopo un anno del genere: 1) quello studio di approfittatori non ti assumerebbe comunque 2) tu non avresti soldi per iniziare con i soldi tuoi 3) comunque il rapporto con la committenza non te lo da di certo lo studio 'prestigioso' 4) loro troveranno un altro allocco l'anno successivo per rimpiazzarti gratis nel momento in cui pretenderai un minimo di pagamento (immagino che ti facciano pure pagare i 40 centesimi del caffé delle loro macchinette) 5) quello studio sarà pure prestigioso, ma è prestigioso per chi ci lavora, non per chi per un anno viene usato per tappare i buchi gratis.
sai come ti formerebbero? che tu dopo un anno, dopo aver fatto un po' di tutto, ti ritrovi senza alcuna competenza senza una lira in tasca.
se questo è il prestigio che cerchi in bocca al lupo.
sennò indignati per la loro proposta e digli pure che piuttosto che venir sfruttata gratuitamente, trovi più formativo fare in quello studio lo spazza pavimenti a pagamento.
ciao
ema :
slave ovvero nella lingua inglese: schiavo
in italiano vuol dire: "si dice di chi appartiene ad altri come una cosa:...

Un anno nn retribuito...un bel modo per lo studio per guadagnare. Se ogni anno prende 2 persone come tè...i soldini per una macchina o un bel viaggio con ogni comfort, nn mancano (ma con qlc anno di sacrificio anche un'altra casa...e nn dico la seconda perchè qui si parla di quarta o nona).
io nn lo ritengo giusto,perchè se è certo che lo studio guadagna, nn è certo che guadagni (in professionalità) tù...
OK per un periodo iniziale di prova (qlc settimana), per vedere se cè compatibilità, ma poi qlc cosa credo sia dovuto. La schiavitù è stata abolita.
Cmq in Italia l'andazzo è questo...(d'altra parte è la massimizzazione delle risorse produttive: 0 costo 100 resa.personalmente penso che se ti propongono un anno (nn poco tempo), un pò gli interessi e qlc potrebbero scucire...ma ci stanno provando (poverini...devono comprarsi la 9 casa).

Poi se hai modo e sei disposta a viaggiare, ti conviene andare a fare il periodo iniziale all'estero dove, almeno dove sono io, i neolaureati vengono pagati con stipendi che consentono di pagare affitto, vitto, trasporti, bollette e tutto quello che permette di sopravvivere (ma anche vivere...).

In pìù:

1- impari una lingua
2- ti sleghi dalla realtà prettamente italiana (che stà decadendo....)poi puoi scegliere di rimanere, ma scegli tu, nn è che sei costretta.
3- assimili una realtà professionale diversa.

solo con questi tre punti, anche a paga 0, avresti guadagnato in eperienza di più che rimanendo in Italy...
lorenzo :
... il praticantato andrebbe bene, anche se non pagato, solo per poco tempo (max 6 mesi) ma a condizione che ti portano in giro per cantieri e farti vedere come si fanno le cose, che ti portano con loro presso gli uffici pubblici per farti vedere come si trattano le pratiche, ecc. (cose che ovviamente da semplice spettatrice non possono pagarti)
Se il tuo praticantato significa fare la caddista, questo è sfruttamento bello e buono.
Quindi cerca di capire bene il tuo praticantato in cosa consiste.
Ciao
ema :
mi sà che in qlc ora avrai molte decine di commenti...alcuni al vetriolo...abbiamo aperto il vaso di Pandora..peccato che ora devo staccare da Internet....
manu :
e se accettassi...nessuno ti impedirebbe di vedere l'andazzo e se non ne vale la pena..puoi sempre scappare...magari due mesi!!...se è vero che sono disposti ad insegnarti qualcosa si vede subito...potresti provare (due mesi sono accettabili) e poi puoi scappare quando vuoi!! e chissà magari nei due mesi potresti trovare altro di meglio!!...e se è vero che si tratta di uno studio prestigioso, quei due mesi ti potrebbero servire come nota sul curriculum....ma attenta non farti fregare...un anno è troppo!!!
delli :
io gratis solo se si trattasse di renzo piano... e, sicuramente, non per un anno... va bene il prestigio ma... chi mi paga l'affitto?
bye bye
babs :
non esiste, fagli una controproposta, tre/quatro mesi con rimborso spese poi stipendiata. ma gli altri che lavorano in quello studio cosa hanno fatto?
Non ci credo che c'é gente che accetta di LAVORARE un anno gratis, se accetti ci perdi la faccia anche tu. Se chiedi dimostri di sapere che vali.
ciao
patty :
...avete visto l'inserzione di uno studio di Milano...nella bacheca delle offerte di lavoro?
mah!
...urge fetta gigante di panettone..
buona serata!
nico_cad :
grazie per la segnalazione, ho inviato la candidatura!!!
vediamo che dice...altro che panettone....dopo tutte ste mangiate BISOGNA CORREREEEEEEEEEEEE!!!!!!!!
lorenzo :
... tempo fa io avavo lanciato un'idea un pò provocatoria e la risottopongo alla vs attenzione!
Avete visto che la bacheca lavoro è l'unica a cui non è permesso dare una risposta on line?
Certo si può rispondere in maniera privata tramite mail o posta; ma concedetemi...
...quanto mi piacerebbe rispondere ai messaggi che alcuni inseriscono cercando il ...pollo che si faccia spennare.
Credo che se ci fosse la possibilità di rispondere alcuni ci penserebbero due volte prima di scrivere.
ema :
mi è venuta un idea e l'ho messa in un post (69818)....se vi và, leggetela e commentate. Grazie
GIOVANNI :
....io dico solo una cosa ..... abbiamo studiato tanti anni per laurerci e poi lavorare gratis?
ma siamo matti!!!!!!!!!!!!
di storie cosi ne sento molte ma trovo che non è per niente giusto...

IL LAVORO DEVE ESSERE RETRIBUITO!!!!!!!!
pensate che anche un extracomunitario ( con tutto il rispetto per gli extracomunitari)
sbarcAto col gommone a fare il lavapiatti percepisce qualcosa e noi dobbiamo lavorare gratis?
ma chi mi paga le bollette e il mutuo per la casa? la gloria?
è ora di finirla e ribellarsi perchè questa è gente che vive sulle nostre spalle e firma progetti fatti da persone come te che vanno a lavorare gratis...
NON ACCETTARE
E NON DICO ALTRO CIAO
marco :
ogni commento è superfluo : sono indignato (per non dire altro)
ema :
provocatoriamente, io gli chiederei...lei lavorerebbe gratis per un anno? Oppure ancora meglio: sarebbe felice che suo figlio/a lavorasse 1 anno gratis presso qlc?
E che cosa penserebbe di suo/a figlio/a che accetta questa cosa per un'anno? E quale sarebbe il senso? Imparare...ma cosa, come...
Ribadisco e ribadisco ancora....scappa dall'Italy che tra nn molto sarà una colonia commerciale (e forse anche culturale) asiatica...come loro erano una colonia occidentale nell'800...in bocca al lupo
patty :
sono contenta di esserti stata utile...
certo, dipende da cosa uno vuole fare nella vita...
fare un rendering in 4 giorni..di un progetto che non hai mai visto e che qualcuno ti spedirà per mail....bho!
a me sinceramente sembra deprimente...se il progetto fosse mio...lavorerei tutte le notti...piuttosto che metterlo nella mani di un estraneo...
....comunque...spero che scelgano te...mi stai simpatico....ma fatti pagare bene, mi raccomando....e ricordati di chi ti ha dato la dritta!!!!!!
nico_cad :
pagato bene....mi sembra il minimo!!!!!
comunque 4 gg perun modello e rendering sono parecchi sempre nel limite delle 8/10 ore lavorative al giorno!!!
dipende molto dalla velocità dell'operatore ma ti assicuro che per le tesi di laurea di alcuni clienti i tempi sono più ristretti!!!!
comunque non voglio creare polemiche, per me può essere un bel lavoro e ben retribuito....poi vedremo a rifiutare si fa in tempo ma penso che non ci sarà il contatto data la distanza milano/roma, forse richiedevano gente del luogo per "controllare" di persona l'esecuzione del lavoro!!!

vabbè intanto grazie e un megasaluto!! nico
patty :
sarà che io sono un po' imbranata col rendering...a me sembrano pochi....e poi dipende sempre dalla risoluzione che si vuole raggiungere..certo, per una tesi possono essere più che suff....
non voglio far polemiche nemmeno io...anzi, mi spiace se mi sono espressa male....
il fatto è che anche nel mio studio spesso diamo i rendering da fare a collaboratori esterni, in tempi strettissimi....ma si tratta di gente che conosciamo e con cui lavoriamo abitualmente...
un bacione
Francy :
Tutti saggi i consigli che ti sono pervenuti ma tu, ascolta quello che ti suggerisce il tuo cervello.
Il mio consiglio è terribile: se vuoi, prova per un breve periodo durante il quale, devi farlo parlare del fatto che non ti paga e che starai lì per un anno circa, ma REGISTRA TUTTO QUANTO CON UN REGISTRATORE O CON UN CELLULARE.Ti potrà servire; quando si ha a che fare con soggetti di questo tipo, per sopravvivere occorre attrezzarsi e "render pan per focaccia".In bocca al lupo.
ema :
dunque dunque....ora mi diverto:
1- salva i file a cui lavori
2- salva mail
3- fatti qlc foto nello studio
4- aspetta qlc settimana (6/8)
5- la registrazione può essere utile ma può rivelarsi anche controproducente....
6-prendi nota di tutte le persone con cui hai a che fare, numeri di tel, nome, cognome ecc...
7- fatti vedere nello studio da qlc che conosci e che possa testimoniare a tuo favore
8- fai qlc telefonata dal tuo cellulare all'ufficio e viceversa
9- se hai chiavi fatti copia

vai dai sindacati e dalla guardia di finanza......ma stà attenta a quello che firmi quando sei in studio...

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.