tariffe lavoro neolaureato

messaggio inserito martedì 10 gennaio 2006 da fra

fra : [post n° 70453]

tariffe lavoro neolaureato

in via orientativa un architetto neolaureato quanto viene pagato nella città di Roma? so che a Torino danno circa 1000 euro al mese.
Grazie mille a chi mi vuole rispondere
ema :
....amico in Italy gratis e il minimo comun denominatore. Poi per fortuna si può avere un cv e un portfolio che ti consente di mandare a quel paese questa gente.
Dipende dalle tue capacità e conoscenze (anche informatiche!!!!). Se hai fatto solo l'università e solo gli esami..preparati alla fame.
fra :
di dove sei.....del sud?? al sud vai a lavorare gratis, bene che ti vada, ma al nord un minimo di rimborso spese lo danno sempre, è chiaro poi che dipende dalle mie capacità ma chiedevo in via orientativa. Volevo capire come è messa Roma. Siamo così messi male che nemmeno i soldi per la benzina????? da quello che ne so io a Milano , Torino 800-1000 euro li danno ...sbaglio??? o sono io che conosco solo studi caritatevoli???
ema :
veneziano di adozione, trapiantato a Dublino, con la mente al prossimo paese...ma solo 2007 :-(....forse Singapore?

in bocca al lupo
lorenzo :
dipende molto.
Un neolaureato può "esultare" se prende un rimborso spese o una paga fino a 600 euro per 8 ore per 5 gg.
Un'architetto più esperto si aggira intorno ai 1000-1200 euro + iva.
Ovviamente questo non può essere una certezza ed è una mia impressione;
Le cose vanno molto meglio solo con studi "seri", circa lo 0,0000000000000000000000005% degli studi esistenti a roma.
manu :
il solito luogo comune....al sud si fa la fame!!
non sono daccordo..io la fame lo fatta al nord (a Firenze e Pisa) lavorando anche gratis...ora sto al sud e sto bene (non sono ricca e famosa...ma almeno soddisfatta)
fra :
non ti seccare ma il tuo sarà uno dei pochissimi casi, in genere quelli del sud vanno al nord, chi sa come mai?? se ti informi un po' guarda che le percentuali di emigranti sta aumentando,come mai ???? sono tutti scemi ??? con questo non voglio dire che al nord uno se la passa bene, visto la crisi generale, ma permettimi di dire che ci sono più opportunità di lavoro. E' anche vero che al nord la vita è più cara ma hai qualche possibilità in più di lavorare!!!Non parlo per frasi fatte, ma per esperienze di tannnnte persone di mia conoscenza(stretta conoscenza) ripeto tante!!!! Poi se hai trovato lavoro al sud è chiaro che te la passi meglio, la vita lì è meno cara....in particolar modo le case!! Non per sapere i fatti tuoi, ma al sud appena laureata quanto ti davano??
lorenzo :
Non mettiamoci a polemizzare tra nord e sud; tutto è relativo a questo mondo; se Palermo è sud rispetto a Milano, vi ricordo che la stessa Milano è profondo sud rispetto a molte città europee o extraeuropee.
fra :
è vero che senso ha polemizzare, mi scuso!!
Grazie mille lorenzo, sei l'unico ad aver risposto alla mia domanda. Ho questo desiderio di capire com'è la situazione a Roma perchè vorrei trasferirmi in questa città, i motivi della scelta di Roma sono tanti ma non sto a dirli.
Ancora grazie.
barby :
Anche io sto pensando di trasferirmi a Roma...Prima di farlo ti consiglio di informarti sugli affitti.
Io lo sto gia' facendo e ti assicuro che sono un po' altini.
Ma per Roma questo e altro.......
Per quel che riguarda le tariffe neolaureati penso che dipenda anche dallo studio dove vai.
In bocca al lupo.
fra :
immagino che sono alti, (saggio consiglio) ma tipo? 300euro una singola?? o si trova a meno, e se sei informata i monolocali sai a quanto si aggirano??
grazie tante
barby :
Ciao. Innanzitutto mi sono informata sulle zone piu' tranquille e piu' accessibili di Roma, perche' ti assicuro che, dato che vado spesso nella capitale, non tutte le aree sono frequentabili in tutti i di'.
Le cifre che hanno proposto a me superavano nettamente le 300 euro mensili, pero' non mi son documentata ancora tantissimo.
Comunque una singola a 300 euro la vedo un po' dura.
Se la trovi vuol dire che sei stata piu' brava di me.
Ti lascio un elenco delle zone cosi' ti puoi regolare:
Prati, Africano, Bologna,
Montesacro, San Giovanni ecc..
Ovviamente la zona centrale e' piu' cara.
Ti sconsiglio vivamente le aree limitrofe di Roma Termini.

ciao e in bocca al lupo..
cricri :
Posso garantire anche la zona Prima Porta, si è vero..non è una bella zona c'è il cimitero, non lo vedi mica...!!! almeno è garantito il trasporto c'è un trenino (trasporti Roma nord) che passa ogni mezz'ora e scendi dritta dritta a Piazzale Flaminio..praticamente in bocca a Piazza del Popolo e gli affitti non sono cari...comunque in bocca al Lupo! Ho vissuto a Roma per tanti anni ed è bellissima:)
lorenzo :
da romano ti dico che prima di arrivare a prima porta ce ne sono di zone che non avete detto. E poi dipende dalla zona in cui andrai a lavorare. Quindi ad esempio, come scegliere prima porta se uno va a lavorare all'eur? In tal caso è meglio Ostia (ha la metro che porta all'eur)
Certo se scegli sia Ostia che Prima Porta avrai tante tante limitazioni, ad esempio se vuoi uscire di sera, se fai tardi al lavoro, ecc.
P.s: avete dimenticato San Lorenzo e tutta la fetta est di roma che è poco cara!
silvia :
anche a me piacerebbe tanto spostarmi a Roma...!
Qualcuno ha qualche dritta da darmi? A me sinceramente sta venendo una tristess: sono laureata da luglio, abilitata da qualche giorno... e ora non ho niente da fare!!!
fra :
pure io volevo trasferirmi a Roma ma ora ho cambiato idea.... ti consiglio di andare fuori dall'Italia!!
silvia :
Come?Ho un contatto a parigi, solo che ora non possono farmi (per problemi loro) un contratto di lavoro (da quanto mi hanno detto le tasse che pagano per gli architetti con contratto sono esagerate). L'unica alternativa che mi hanno proposto è quella di tentare con programmi organizzati dalla comunità europea (tipo il progetto Leonardo) che mi garantisce una sorta di assicurazione e loro non sono tenuti a farmi un contratto di lavoro in quanto andrei li come vincitrice di borsa.
Mi sono informata un po e e per i laureati nelle università campane ne esiste solo 1 attualmente e il bando ancora non è uscito...in ogni caso i posti sono pochissimi...la vedo dura.
Sapresti darmi qualche altra informazione. Tu 6 andato all'estero?
fra :
dopo un anno di analisi sul mondo lavorativo (per architetto) in italia ho capito che la cosa migliore è andare fuori. Io sono ancora in italia ma sto esaminando le varie città estere per decidere dove andare e come fare... tipo Barcellona, Dublino, Berlino, Londra..oppure Olanda.
Siamo in un periodo di forte crisi se decidi di rimanere in italia rischi di rimanere precaria a vita e di fare lavoro da burocrate in più pagata pochissimo. Questo è quello che mi dicono i tanti amici che ho sparsi per l'italia.
Ciao e in bocca al lupo!!!
silvia :
grazie per la risposta e in bocca al lupo anche a te
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.