piano di recupero

messaggio inserito martedì 19 settembre 2006 da monica

monica : [post n° 94870]

piano di recupero

ho bisogno di un aiuto: ho avuto l'incarico di una ristrutturazione di un piccolo palazzo (180 mq totali distribuiti su 3 livelli + sottotetto) situato in un centro storico e sottoposto a piano di recupero. è necessaria la sostituzione dell'unico solaio ligneo rimasto con uno in laterocemento. da piano la ristrutturazione edilizia possibile è quella di tipo A ovvero "a) interventi di manutenzione ordinaria, quelli che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti"; in effetti però la sostituzione del solaio rientrerebbe in qualla di tipo B ovvero "b) interventi di manutenzione straordinaria, le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonchè per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso". Come posso uscirmene da questa situazione??
grazie mille a tutti
clod :
invece di sostituire il solaio riusa quello in legno esistente rinforzandolo con la tecnica dei connettroi in acciaio..il resto dei lavori fallo come manutenzione ordinaria, che non prevede progetto...fatti furba
clod :
errata corrige..tecnica dei connettori di acciaio
monica :
grazie per la tempestività della risposta... avevo pensato anch'io ad un semplice consolidamento, la sostituzione però mi sembra necessaria perchè 3 delle 5 travi principali sono marce e i travetti, oltre che umidi al tatto, hanno subito attacchi da insetti vari che ne hanno indebolito la consistenza. che te ne pare?
inoltre: ho interpretato bene la legge? al comune stamattina mi hanno detto che l'immobile era soggetto a 'ristrutturazione di tipo A': poiche (haime') non ricordavo cosa si poteva fare con ristrutturazione di tipo A gli ho chiesto se potevo sostituire il solaio e lui (responsabile dei procedimenti DIA ndr) mi ha risposto che era ok in quantoi trattasi di manutenzione straordinaria. torno a casa, approfondisco e ho la sorpresa!!
attendo... e grazie mille
clod :
verifica bene le condizioni...perchè spesso con una sabbiatura ben fatta a grana fine i travi possono essere riutilizzati...altrimenti puoi consolodarli inserendoci una putrella in acciao che lascerai a vista..con l'inserimento dei connettrori ed il getto della cappa la struttura è collaborante quindi si solidifica nell'insieme...altrimenti se vuoi sostituire tutto utilizza materiali analoghi per forma e dimensione...ps..di dove sei?..e mail:email
monica :
sono di napoli... è qui il margine tra ciò che si fa in legalità e ciò che si fa nell'illegalità è minimo. grazie per i tuoi preziosi consigli... credo di optare per una sostituzione con materiali analoghi, anche perchè per il solaio dovrei contattare uno strutturista per il calcolo e la verifica dei carichi (zona sismica) con conseguente consegna al genio civile... ma ovviamente il committente non vuole pagare nessuno tranne me (sperando che mi paghi!!)... ciao e ancora grazie.
clod :
bene..scelta giusta...io sono di verona, se tu avessi voglia di venire a visitare la città e la stupenda arena, fammelo sapere..io vivo in centro e sono singol..potremmo fare uno scambio culturale..io verrei poi a vedere il vostro golfo meraviglioso!!..ciao claudio
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.