consiglio...

messaggio inserito mercoledì 15 settembre 2010 da BB

[post n° 240860]

consiglio...

30 anni. architetto abilitato. lavoro da 3 anni. sempre rapporto lavorativo a fisso mensile(con p.iva).1000,00 euro netti per 9 ore di lavoro. oggi la proposta: uno studio mi chiede collaborazione professionale, no fisso mensile, no orari fissi. ovviamente paga a progetto. No lavoro=no denaro. mi ripeto che è il salto verso la libera professione che prima o poi devo fare. ma ho paura.
:
.......la retribuzione a progetto ha svantaggi e vantaggi come giustamente sottolinei. Se lo riesci ad abbinare ad 1 part-time presso studi-aziende-espositori-show room insomma qualsiasi cosa ke ti garantisca un minimo di entrata allora vai pure!
:
Secondo me è il salto verso il baratro più che verso la vera libera professione... il lavoro sarà sempre il medesimo, o almeno credo, anche perchè come gestire altrimenti la collaborazione professionale, con l'incognita di: quando e quanto ti pagheranno il singolo progetto, e se lo faranno, ancora meno diritti, e incertezza pure sui doveri.. io non ci vedrei molto chiaro.
:
Mi chiedo, per intraprendere altre collaborazioni con altri studi è proprio necessario tagliare i ponti con l'attuale studio? Non si riesce a trovare il modo di rimanere in contatto? e dopo 3 anni di esperienza non si è in grado di lavorare anche per qualche committente privato, si trattasse anche di semplici pratiche edilizie? Non so ma forse nell'insieme qualcosa "si tira sù".
Facci sapere come va a finire ne abbiamo bisogno ...
:
stessa proposta 2 anni fà, io ho accettato, risultato: poco lavoro e pagamenti indeterminati! Poi l'anno scorso lavoro quasi niente; colpa della crisi ecc. ecc., in realtà al mio posto c'erano due stagisti (lavoro gratis) ed io dovevo svolgere i lavori problematici che gli stagisti non erano in grado di svolgere per inesperienza. Però se accetti avrai tempo ed orari flessibili per cercare e trovare altro. In bocca al lupo
:
chiedi se "no orari fissi" vuol dire che puoi liberamente prenderti il tuo tempo per altre cose, altri lavori, o commissioni tue personali.
Se la risposta è sì, allora davvero può essere il primo passo verso la libera professione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.