Requisiti dell'edificio in cui aprire uno studio d'architettura??

messaggio inserito venerdì 22 agosto 2014 da Andrea Pc

Andrea Pc : [post n° 346366]

Requisiti dell'edificio in cui aprire uno studio d'architettura??

Salve, sono un giovane architetto, intendo aprire uno studio in una parte di un fabbricato la cui classificazione catastale è D1(opificio).
L'immobile (totale 1200mq) è un ex faleganmeria dotata di uffici, depositi, e un locale espositivo di cui solo una parte (una striscia con le relative 3 vetrine, tot 47mq) mi verrà concessa in comodato d'uso per un anno.
Ora, il miei quesiti sono i seguenti:
1)per poter esercitare la libera professione dovrò segnalare/modificare la classificazione catastale dell immobile?
2)Dovrò segnalare con SCIA il cambio di destinazione d'uso di quei 47mq?
3)Più in generale la libera professione è associata ad uno specifico luogo e/o viceversa?
Spero non ci siano complicazioni...Ringrazio anticipatamente, Saluti.
vincenzo :
caro andrea, sono 8 anni che ho lo studio in un locale con destinazione magazzino al centro di Roma.... arredalo, e stacci tranquillo; unico problema è non poter scalare dalle tasse l'affitto, ma tanto lo ritengo irrisorio. In bocca al Lupo !!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.