Valorizzazione del sito archeologico "Valzel de Undine"

Consegna 25 febbraio 2011

Il Comune di Borno lancia un concorso d'idee, espletato mediante procedura aperta, per la progettazione dei lavori di valorizzazione del sito archeologico "Valzel de Undine".

"Valzel de Undine" rappresenta un sito emblematico dell'arte rupestre camuna dei primordi in quanto fu il primo sito a restituire una grande composizione monumentale che proprio per la sua singolarità fu scelta a simbolo della Vallecamonica ed esposto in Piazza Duomo a Milano in occasione del convengo internazionale di preistoria del 1961.

Le opere oggetto del concorso riguardano la riqualificazione degli spazi pubblici in località Valzel de Undine, oggetto di recenti scavi archeologici e luogo di rinvenimento - negli anni 50 - di un importante masso istoriato del III millennio a.C. E' volontà dell'Amministrazione Comunale, d'intesa con la competente Soprintendenza, valorizzare l'area attraverso interventi di qualificazione e informazione che permettano di cogliere l'importanza storica del sito.

Obiettivo del concorso è quello di ricevere idee e ipotesi progettuali volte ad ottenere:

  • uno schema planimetrico di massima delle opere, ove siano definiti i rapporti tra le opere stesse e il contesto ambientale, paesaggistico e storico-archeologico in cui si collocano;
  • il progetto architettonico di massima delle opere, da cui possano essere sviluppati i successivi livelli di progettazione preliminare, definitiva, esecutiva.

L'Ente banditore si riserva la facoltà di affidare al vincitore la realizzazione della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, nonché il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, la direzione lavori, a condizione che il soggetto vincitore sia in possesso dei requisiti di capacità tecnico-professionale ed economica in rapporto ai livelli progettuali da sviluppare.

Sarà assegnato un premio di € 2.000.00 (DUEMILA/00) al progetto vincitore.

Il termine per la consegna è il 25 febbraio 2011

Bando

W. www.comune.borno.bs.it

pubblicato in data: