Premio Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo 2016: a concorso le tesi e la didattica internazionale

pubblicato il:

iscrizione entro il 31 ottobre 2016 | consegna entro il 4 dicembre 2016

Fassa S.r.l., titolare del marchio "Fassa Bortolo", e il Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Ferrara, in occasione del Ventennale della propria fondazione indicono il premio Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo, nato con la volontà di premiare e far conoscere ad un ampio pubblico restauri architettonici, realizzati anche con forme espressive contemporanee, che abbiano saputo interpretare nel modo migliore i principi conservativi riconosciuti dalla comunità scientifica.

Il premio ha cadenza annuale e dedica la sua attenzione, ad bienni alterni, a due sezioni: "Opere realizzate" e "Progetti elaborati come Tesi". Il 2016 è l'anno in cui a competere saranno gli elaborati che rientrano in quest'ultima categoria. 

A partire da quest'anno, inoltre, sarà aggiunto il premio speciale Premio Speciale "Domus Restauro e Conservazione" - Didattica Internazionale, dedicato ai corsi tenuti all'interno di Facoltà o Dipartimenti di Architettura e Belle Arti in campo internazionale, il cui svolgimento avverrà in concomitanza con quello riservato alle tesi.

Partecipazione

  • Sezione / Progetti elaborati come Tesi
    Sono ammessi a partecipare a questa sezione gli autori di progetti elaborati come tesi da singoli o da gruppi che abbiano discusso una tesi negli ultimi 5 anni al termine dei corsi di Laurea in Architettura, Ingegneria- Architettura, o percorsi di formazione equivalenti.
    La partecipazione è riservata agli studenti che hanno ottenuto una votazione non inferiore a 100/110.
  • Sezione / Premio Speciale Didattica Internazionale
    Potranno accedere alla sezione i docenti incaricati del coordinamento e dell'insegnamento in un Corso Universitario di Restauro o Progettazione in contesto storico estero, attraverso l'invio di una selezione dei lavori sviluppati negli ultimi 3 anni. 

Iscrizione e costi

La candidatura al premio dovrà essere effettuata compilando l'apposito form presente sul sito internet www.premiorestauro.it entro e non oltre il 31 ottobre 2016.

Il materiale dovrà essere inviato, secondo le modalità specificate nel bando, all'indirizzo email premiorestauro@unife.it entro e non oltre il 4 dicembre 2016.

L'adesione al premio per la sezione "Progetti elaborati come Tesi"  prevede il pagamento di una quota di partecipazione pari a 80,00 € da versare sempre entro il 4 dicembre 2016 attraverso il link presente nella home page del sito ufficiale del Premio.

Per il Premio Speciale Didattica Internazionale la partecipazione è gratuita.

Premi

Per l'anno 2016 il montepremi complessivo stanziato è pari a 8.000 euro così distribuito:

  • un premio (e medaglia d'oro) al vincitore del Premio Progetti elaborati come Tesi pari a 3.000 euro
  • due premi (e medaglie d'argento) ai secondi classificati nella categoria Progetti elaborati come Tesi, pari a 2.000 euro ciascuno.
  • un premio di 1.000 euro per il vincitore del Premio Speciale Didattica Internazionale, devoluto all'Istituzione di appartenenza del corso.

La Giuria, se lo riterrà opportuno, potrà individuare ulteriori Menzioni Speciali e definire in maniera diversa la distribuzione del montepremi.

Bando

Per informazioni visitare il sito internet www.premiorestauro.it o scrivere a premiorestauro@unife.it