Una nuova sede per il liceo artistico di Trento

concorso di progettazione

proroga consegna 1a fase entro il 7 marzo 2017

Non si arrestano quest'anno i concorsi di progettazione banditi dalle pubbliche amministrazioni per la realizzazione di nuove scuole o per gli interventi di ristrutturazione o di ampliamento degli edifici scolastici già esistenti.

Dopo il concorso di idee #ScuoleInnovative promosso dal MiBACT e la serie di concorsi banditi dalle comunità della Regione Sardegna nell'ambito del Progetto Iscol@ Scuole per il nuovo millennio, ora è la Provincia di Trento ad aver pubblicato, oggi, sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, l'avviso del concorso di progettazione per la nuova sede del Liceo Artistico «A. Vittoria» di Trento.

aggiornamento
Il 20 gennaio 2017 la Provincia di Trento ha prorogato la scadenza per la consegna degli elaborati previsti per la prima fase, inizialmente fissata al 30 gennaio, alle ore 12:00 del giorno 7 marzo 2017.

Per selezionare il miglior progetto, la Provincia di Trento ha scelto la procedura aperta articolata in due gradi. Entrambe le fasi saranno svolte in modo anonimo.

Nella prima fase i partecipanti dovranno consegnare un'idea progettuale che permetta alla commissione giudicatrice di riconoscere il concetto architettonico del partecipante. Tra i progetti pervenuti la commissione giudicatrice sceglierà un numero di 10 (dieci) elaborati, ammessi ad essere sviluppati nella fase 2 del concorso; tra gli elaborati presentati nella seconda fase sarà scelto il progetto vincitore.

Criteri di valutazione per la fase 1:

  • 1. Concetto urbanistico: organizzazione dei volumi sull'areale, adeguamento al contesto, viabilità e qualità dello spazio esterno.
  • 2. Qualità architettonica: composizione architettonica dei volumi.
  • 3. Aspetti funzionali: collocazione delle aree funzionali e connessioni fra di loro nel rispetto del DPP e relativo allegato programma funzionale.

Premi

  • il vincitore del concorso riceverà un premio di 93.500 Euro al netto degli oneri fiscali e previdenziali, fatte salve le verifiche sui requisiti di partecipazione.
  • a ciascuno dei progetti meritevoli sarà riconosciuto un rimborso spese pari a 6.500 Euro al netto degli oneri fiscali e previdenziali.

Avviso

I documenti di gara saranno disponibili su www.appalti.provincia.tn.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: