Premio Berlino: MiBACT e MAECI mettono a disposizione una residenza per giovani architetti nella capitale tedesca

candidature entro il 25 giugno 2017

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) bandiscono la I edizione del Premio Berlino, che vede l'assegnazione di due borse di studio per un programma sui temi dell'uso e della rigenerazione urbana rivolta di architetti italiani emergenti.

I vincitori interverranno anche alle iniziative culturali organizzate da ANCB The Aedes Metropolitan Laboratory e dall'IIC Berlino, attraverso la presentazione dei propri lavori al termine della residenza, durante la quale i partecipanti saranno affiancati da tutor con esperienza internazionale.

Partecipazione

Sono ammessi a partecipare al premio i cittadini italiani residenti in Italia e nati dopo il 31 dicembre 1986. I candidati dovranno essere architetti operanti nel settore specifico del riuso e della rigenerazione urbana, avendo al loro attivo almeno un progetto realizzato in questo settore. Sarà fondamentale la conoscenza della lingua inglese.

Presentazione candidature

La domanda di partecipazione dovrà essere redatta in carta libera e inviata, insieme agli allegati richiesti, a mezzo raccomandata all'indirizzo specificato nel bando del premio entro il 25 giugno 2017.

Contestualmente all'invio per posta, i candidati dovranno inoltrare sono la domanda di partecipazione all'indirizzo e-mail premioberlino@gmail.com.

Borse di studio

La commissione assegnerà due borse di studio di sei mesi che prevedono i seguenti benefici:

  • un assegno mensile per vitto, alloggio e rimborso spese prestazioni presso uno studio di architettura specializzato;
  • un biglietto A/R per Berlino dall'Italia;
  • la copertura assicurativa per spese sanitarie, infortuni e incidenti.

Bando

Per maggiori informazioni visitare www.esteri.it e www.iicberlino.esteri.it oppure scrivere a premioberlino@gmail.com e a dgsp-08.premioberlino@esteri.it.

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: