Obiettivo periferico. Le periferie ritrovano la loro centralità in una pubblicazione promossa dallo IUVAS

Call for Papers

Consegna entro il 30 novembre 2017

Un progetto che aspira a raccogliere e divulgare visioni originali sul rapporto eterogeneo che intercorre tra periferia e centro cittadino. IUVAS e Rotary Club Brunelleschi chiamano professionisti ed esperti del settore a esporre la propria vision sul tema, per formare la pubblicazione di una collana di estratti volti a ri-concepire gli spazi periferici come luoghi identitari, fulcro di una nuova idea di sviluppo progressista e di qualità.

L'obiettivo è realizzare un approfondimento concreto, capace di svincolare l'opinione comune dal tradizionale modo di interpretare il binomio città-periferia. 

I grandi cambiamenti in corso a livello globale, dal punto di vista politico ed economico, stanno già sovvertendo i pregiudizi negativi che accompagnano il concetto di periferia.
Lungi dall'essere marginali le zone periferiche stanno assomigliando sempre più a dei grandi incubatori necessari e dinamici, dove tutto diventa potenzialmente fruibile. Non si parla più di confine o margine come elemento negativo, ma come cerniera tra vecchio e nuovo, tra rigidità e flessibilità, tra storia e futuro.

Questa ricerca intende promuovere il concetto di periferie intesa come luoghi di scambio e di attrazione di merce e di idee, "border-line" osmotico di libero scambio tra etnie, religioni e culture.

Si invitano quindi professionisti ed esperti a presentare uno o più abstract da 1000 a 1500 battute (spazi inclusi) corredato da immagini per proporre la propria analisi e/o approfondimento su questo argomento.

Il documento verrà valutato e selezionato dal Comitato Scientifico di IUVAS che ne verificherà l'attinenza con la finalità del progetto. Una volta accettato il tema verrà prodotto un full-paper di lunghezza compresa tra le 10.000 e le 30.000 battute compreso di un massimo di 6 immagini. Vi sarà poi un evento conclusivo, presso la sede della Regione Toscana, dove l'autore potrà presentare una sintesi di 15 minuti del proprio lavoro.

iniziativa patrocinata da Regione Toscana / Comune di Firenze / Università di Firenze / Fondazione Architetti Firenze / Istituto Nazionale di Urbanistica

Possono partecipare alla stesura dell'abstract di presentazione (singolarmente o congiuntamente) tutti i docenti, professionisti, studenti ed esperti di settore che ritengono, con il proprio know-how, di poter perseguire l'obiettivo del miglioramento delle realtà urbane.

Pubblicazione degli atti

La raccolta di saggi verrà pubblicata e divulgata gratuitamente negli ambiti specialistici e di settore nonché resa fruibile tramite la piattaforma di web downloading di IUVAS. 
Gli estratti selezionati dal Comitato Scientifico, previa autorizzazione e verifica editoriale, saranno pubblicati all'interno della rivista Media Partner dell'evento Platform AD.

Lingua

Sono ammessi testi redatti in italiano o inglese.

Maggiori informazioni
www.iuvas.org

pubblicato in data: