BIM contest 2018. Sensibilità progettuale e capacità tecnica per un nuovo complesso scolastico in Francia

concorso internazionale di idee

Iscrizione entro il 4 febbraio 2018 | Consegna entro il 17 marzo 2018

Polantis, in associazione con la città di Suresnes e l'INS HEA, lancia un concorso di idee volto a promuovere l'utilizzo delle tecnologie BIM nel processo di progettazione. Oggetto di questa edizione sarà la realizzazione di una nuova scuola media e la rifunzionalizzazione dell'École de Plein Air de Suresnes, patrimonio architettonico degli anni '30.

La zona di progetto è situata nella città di Suresnes, nei pressi di Parigi, caratterizzata da un tessuto urbano frammentato e una topografia che offre un bel panorama sul contesto.

Il BIM contest 2018 propone di riflettere sulla realizzazione di una scuola media per 500 allievi, un nuovo complesso, formato da uno o più edifici, che andrà ad integrarsi con l'École de Plein Air de Suresnes, un manufatto classificato come patrimonio storico realizzato dagli architetti Eugène Beaudouin e Marcel Lods. L'edificio storico non potrà essere toccato, ma sarà solamente oggetto di riflessioni su una sua possibile riaffettazione.

I candidati dovranno realizzare un modello numerico di tutto l'intervento, che contenga al suo interno gli oggetti BIM realizzati dagli sponsor del concorso.

Un concorso che premierà quindi sia la sensibilità progettuale che la capacità tecnica, un intervento integrato e capace di dialogare con il suo intorno sia esso paesaggistico o costruito.

Possono partecipare al concorso gli architetti e gli studenti in architettura (almeno di livello triennale concluso). 
Il concorso è internazionale, non ci sono limiti di nazionalità.

Premi

  • Primo classificato: 10.000 €
  • Secondo classificato: 5.000 €
  • Terzo classificato: 2.500 €

Visite guidate

La città di Suresnes e il Musée d'Histoire Urbaine et Sociale organizzano delle visite della scuola martedì 16 gennaio alle ore 10.00 o giovedì 1 febbraio alle ore 14.30. Per iscrizioni contattare Manon Roger, manon@polantis.com.

Giuria

  • Un rappresentante della città di Suresnes
  • Un rappresentante dell'INS HEA
  • Pierre-Gilles Parra, ISOBOX isolation
  • Emmanuel di Giacomo, Responsabile Europe Développement des écosystèmes BIM | Autodesk
  • Eddie Alix, Chef de Projet du Plan Transition Numérique dans le Bâtiment
  • Jérôme Bonnet, BIM Manager Groupe | AIA associés
  • Jacques Lévy-Bencheton, Vice Presidente SIGHTLINE GROUP et associato Brunet Saunier Architecture
  • Olivier Celnik, architetto DPLG & Fondateur et direttore associato Z.STUDIO, insegnante, esperto BIM
  • Fabrice Lagarde et Vladimir Doray, Architetti associati WRA
  • Kévin Bailly, Secondo classificato Concours BIM 2017
  • Itaï Cellier, Architetto, Fondatore e PDG di Polantis

La documentazione completa è disponibile su:
https://bimcontest.com/

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: