Architettura e narrazione. L'architetto come storyteller?

Call for Papers

Consegna entro il 30 marzo 2018

FAMagazine. Ricerche e progetti sull'architettura e la città invita studiosi di architettura nazionali ed internazionali a riflettere sulle tecniche dello storytelling applicate all'architettura, ragionando sul rapporto tra costruzione e racconto. I testi selezionati saranno pubblicati sul numero 45, lug.- sett. 2018.

Il rapporto architettura-narrazione, ampiamente indagato nel tempo, può avere declinazioni molteplici, la call si propone di affrontare la sfera specifica dello storytelling, intesa come nuova forma di comunicazione contemporanea.

Ai partecipanti quindi il compito di ragionare sulle relazioni possibili tra questi due mondi e su quando entra in gioco lo storytelling nel processo progettuale: può dunque questo strumento contribuire a raccontare ciò che l'architettura da sola non riesce a fare?

È possibile partecipare alla call con due tipologie di saggi:

  • saggi brevi compresi tra le 12.000 e le 14.000 battute (spazi inclusi), che verranno sottoposti direttamente alla procedura di double blind peer review;
  • saggi lunghi maggiori di 20.000 battute (spazi inclusi) la cui procedura di revisione si articola in due fasi. La prima fase prevede l'invio di un abstract di 5.000 battute (spazi inclusi) di cui la Direzione valuterà la pertinenza rispetto al tema della call. Successivamente, gli autori degli abstract selezionati invieranno il full paper che verrà sottoposto alla procedura di double blind peer review.

La partecipazione alla call è aperta a studiosi di architettura (dottorandi, ricercatori, professori e architetti) nazionali ed internazionali.

Premi

Se selezionati, gli articoli saranno pubblicati sul numero 45, lug.-sett. 2018.

Maggiori informazioni:
www.famagazine.it/index.php/famagazine/announcement/view/3

pubblicato in data: