Matera. Indagine sui Non Abitanti > Strategie per lo spazio pubblico per Serra Venerdì

concorso di idee

Consegna entro il 30 settembre 2018

L'Associazione Culturale Architecture of Shame ha organizzato un concorso di idee per acquisire strategie innovative con PROGETTI D'ARTE E D'ARCHITETTURA e PROCESSI di valorizzazione delle risorse umane, economiche, naturali del rione Serra Venerdì di Matera, il quartiere progettato da Luigi Piccinato e costruito per ospitare gli sfollati "forzati" dei Sassi negli anni 50 a seguito della qualifica di Matera come "Vergogna d'Italia".

Il concorso invita ad ri-osservare le qualità del quartiere e la sua ricchezza che è legata all'esperienza delle case popolari. Considerato un quartiere minore per un lungo periodo, Serra Venerdì possiede tutte le carte per diventare un fiore all'occhiello della città in grado di essere modello europeo per la qualità di vita.

L'iniziativa organizzata da Architecture of Shame in collaborazione con Fondazione Matera-Basilicata 2019, Federcasa, Ater Matera e Ater Venezia è parte del progetto "Architettura della Vergogna" di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 

Il concorso è rivolto a gruppi interdisciplinari dove vi siano almeno: un paesaggista, un architetto, un artista, un esperto in scienze sociali. Sono incoraggiate eventuali altre figure a supporto dell'idea progettuale che arricchiscono l'eterogeneità del gruppo.

Quota di partecipazione
50 euro

Premi

- per il 1° classificato: 4.000 euro;
- per il 2° classificato: 1.500 euro; 
- per il 3° classificato: 500 euro;

Al vincitore sarà riconosciuto, oltre al primo premio, la realizzazione del prototipo come parte del progetto Architetture della Vergogna di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura e le spese di trasferta, di vitto e alloggio (fino a 2000 euro) per l'installazione e l'inaugurazione dell'opera.

Il prototipo ha lo scopo di verificare (in tutto o in parte) l'efficacia del progetto vincitore. A tale fine nel 2019 verranno coinvolti gli abitanti e le istituzioni del quartiere assieme ai visitatori della Capitale Europea in una fase "di valutazione creativa" guidata come esperienza artistica dal gruppo IAC Centro Arti Integrate di Matera.

Bando | Brochure di presentazione

Maggiori informazioni e ulteriore documentazione su:
www.architectureofshame.org/competition

pubblicato in data: