Ricostruzioni. Tempo sospeso. Una call per comporre un ritratto dei luoghi colpiti dai recenti terremoti

Consegna entro il 10 settembre 2018

La Triennale di Milano promuove una call per raccogliere immagini e ricerche sul tema del "tempo sospeso" e sul rapporto delle persone con il patrimonio danneggiato dagli ultimi devastanti sismi nel territorio italiano.

Le proposte selezionate verranno esposte in una specifica installazione all'interno della mostra Ricostruzioni a cura di Alberto Ferlenga e Nina Bassoli.

LE CATEGORIE DELLA CALL

  • 1. Interventi sull'esistente
    Opere provvisionali, opere di conservazione, ripristino, restauro, modificazione d'uso, trasformazione, demolizione, innesti di nuovi elementi, ricollocazione o anche solo osservazione di elementi del patrimonio e dell'edificato danneggiati dal sisma. (fotografie; video)
  • 2. Interventi di nuova costruzione realizzati in risposta all'evento
    Nuovi edifici, strutture temporanee, servizi, padiglioni, monumenti, spazi pubblici, opere d'arte, installazioni, progettati e realizzati in risposta all'evento. (fotografie; video)
  • 3. Eventi e iniziative
    Feste, concerti, spettacoli, iniziative, attività delle associazioni, percorsi turistici, dibattiti, incontri e performance avvenute in risposta all'evento. (fotografie; video)
  • 4. Ricerche
    Analisi, dossier, saggi, progetti architettonici, urbanistici, economici o sociali, tesi di laurea o dottorato, progetti universitari, libri. I documenti dovranno essere impaginati (o ridotti) in formato A4. (pdf formato A4) 

foto di Michele Nastasi

Progettisti, fotografi, artisti, studiosi, abitanti o passanti possono inviare materiale fotografico e video per le categorie 1, 2, 3, oppure ricerche, composte di testi, immagini o elaborati grafici per la categoria 4.

+ info, scheda di iscrizione e invio materiali
www.triennale.org

pubblicato in data: