Predaia, al via la riqualificazione di due spazi pubblici nelle località di Taio e Coredo

concorsi di progettazione - 2 fasi

Consegna 1a fase entro il 16 gennaio 2020

Il Comune di Predaia, in provincia di Trento, annuncia l'indizione di 2 concorsi di progettazione per la riqualificazione di altrettanti spazi pubblici: la "piazzetta" del centro abitato di Taio e la piazza Santa Croce, nel centro storico di Coredo.

Il costo di intervento è stato stimato a € 500.000,00 (esclusi oneri sicurezza progettazione ed IVA) per ogni concorso.

Riqualificazione di "Piazzetta" e spazi centrali dell'abitato di Taio

L'oggetto del concorso è la riqualificazione della piazzetta di Taio, uno spazio realizzato negli anni '50 dall'interramento del rio Gambella.

Inizialmente vissuta come importante luogo ricreativo, per eventi, feste o nella quotidianità come cortile scolastico, la piazzetta ha successivamente perso la sua centralità negli anni '60 a seguito dello spostamento della stazione ferroviaria e viene oggi utilizzata esclusivamente per le sagre paesane.

Si ricerca quindi un progetto di riqualificazione che parta dalla piazzetta e si espanda per l'intera piazza S. Vittore soprastante e le vie limitrofe, restituendo così un cardine alla socialità e alla vitalità del paese.

BandoDPP

Documentazione completa

Riqualificazione di piazza Santa Croce e spazi centrali di Coredo

L'oggetto del concorso è la riqualificazione della piazza Santa Croce di Coredo, una zona centrale del paese, caratterizzata da piccole attività economiche e di servizio che rendono la città animata, turisticamente interessante, ma anche molto trafficata.

In questo quadro, il bando chiede ai partecipanti di intervenire attraverso un'azione strategica, che possa ampliarsi anche alle aree verdi limitrofe, per creare spazi funzionali ad una tipologia di centro storico legato al turismo, con attività culturali, economiche, sociali, turistiche, amministrative e religiose dislocate a diverse quote sul sito di progetto.

Vista infine la "pressione" storica, architettonica e culturale esercitata dal vuoto creato dalla demolizione della chiesa di S.Rocco, la presenza della nuova Chiesa, il palazzo storico di Casa Marta ed il fronte dell'antico caseggiato lungo via Roma, gli organizzatori sottolineano l'importanza di intervenire "con cura", con un intervento al limite del restauro conservativo.

BandoDPP

Documentazione completa 

Premi per ciascun concorso

  • al 1° classificato: 5.650,00 Euro
  • al 2° classificato: 900,00 Euro
  • al 3° classificato: 500,00 Euro
  • al 4° classificato: 500,00 Euro
  • al 5° classificato: 500,00 Euro

pubblicato in data: