Le gravi emergenze umanitarie in Africa sono aumentate in maniera significativa. I Conflitti e le crisi economiche persistono, e i fenomeni meteorologici estremi sono sempre più frequenti, solo negli ultimi anni il numero casi alluvioni e inondazioni si è innalzato vertiginosamente.

Risolvere un'emergenza, di qualunque natura, vuol dire ristabilire la pace e la sicurezza. La crisi deve essere affrontata con tempestività, coordinazione, accoglienza, sensibilità e consapevolezza.

Il concorso internazionale di architettura organizzato quest'anno dall'Organizzazione No Profit Balouo Salo, impegnata in Africa per lo sviluppo di progetti umanitari, punta a sensibilizzare la comunità internazionale proprio sul ruolo dell'architettura per lo sviluppo e per le emergenze.

L'edizione 2020 del concorso infatti ha come tematica la realizzazione di un'architettura per un EOC (Emergency Operations Center) che possa facilitare le operazioni umanitarie delle organizzazioni internazionali permettendogli di agire con massima efficacia. La sfida che i concorrenti dovranno affrontare sarà quella di concepire un'architettura umanitaria di 500mq, capace di supportare le emergenze, essere realizzata con materiali naturali e tecnologie sostenibili

L'architettura dell'EOC vuole essere un modello a supporto delle innumerevoli azioni umanitarie che le organizzazioni internazionali mettono in campo per creare un mondo migliore.

La partecipazione è aperta a architetti, designer, ingegneri e studenti da qualsiasi parte del mondo. Si potrà partecipare in team o individualmente, con unico requisito la presenza di un under 35 nel team.

Giuria

Kengo Kuma Kengo Kuma & Associates, Agostino Ghirardelli SBGA, Lígia Nunes Architecture Sans Frontières International, Mphethi Morojele MMA Design Studio, Walter Baricchi CNAPPC, Philippa Nyakato Tumubweinee University of Cape Town, Mantey Jectey-Nyarko Kwame Nkrumah University.

Comitato scientifico
S. D'Urso (Università di Catania), R. Vecchio (Balouo Salo) e Moussa Souane (CCAI Sedhiou)

Premi

Saranno premiati 1°, 2°, 3° posto, 2 menzioni d'onore, 2 menzioni speciali e 20 finalisti.

  • al team vincitore un premio in denaro di 5.000 euro + tirocinio presso lo studio di Kengo Kuma a Tokyo.
  • I team al secondo e terzo posto, oltre a un premio di  1.500 e 1000 euro, potranno svolgere rispettivamente un internship presso gli studi SBGA Blengini Ghirardelli a Milano in Italia, e Mphethi Morojele Architecture a Johannesburg in Sud Africa.

Tutti i progetti premiati saranno pubblicati nel libro ufficiale.

Calendario

• iscrizioni "early" | 24/01/2020 - 15/02/2020 (h 23.59 GMT) 
• iscrizioni "normal" | 16/02/2020 - 7/03/2020 (h 23.59 GMT) 
• iscrizioni "late" | 8/03/2020 - 31/03/2020 (h 23.59 GMT)
• termine risposta FAQ | 10/04/2020
• termine consegna elaborati | 27/04/2020 (h 23.59 GMT)
• valutazione della giuria | 3-9/05/2020
• pubblicazione dei risultati | 16/05/2020

Sito web ufficiale del concorso
www.kairalooro.com

Il concorso è organizzato dall'Organizzazione No Profit Balouo Salo con la collaborazione dell'Università di Tokyo, Kengo Kuma & Associates, Governo di Sedhiou e altre strutture di rilievo internazionale e sponsor che mettono a disposizione i premi in denaro per i progetti vincitori. Il concorso è organizzato senza scopo di lucro per sostenere le attività umanitarie dell'organizzazione Balouo Salo, cui sarà devoluto l'intero ricavato.