Culturability 2020 a supporto di centri culturali già attivi e nati da processi di rigenerazione

600mila euro il budget complessivo a disposizione

Candidature entro il 16 giugno 2020 | ore 13.00

Dopo cinque edizioni torna profondamente trasformato - per obiettivi, destinatari e tempi - culturability, il bando promosso da Fondazione Unipolis che quest'anno si pone l'obiettivo di sostenere, con un finanziamento e un percorso di mentoring, organizzazioni e professionisti del settore culturale e creativo.

Rispetto alle passate edizioni il nuovo bando culturability è un percorso biennale (aprile 2020 - marzo 2022), non più finalizzato a dar vita a nuove progettualità, bensì a offrire supporto a organizzazioni culturali in difficoltà, che nei prossimi mesi continueranno ad accusare gli effetti della chiusura dei propri spazi e dell'annullamento degli eventi a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19.

Aperte le selezioni quindi per individuare e sostenere quattro nuovi centri culturali italiani frutto di processi di rigenerazione di spazi dal basso, in cui si sviluppano processi di innovazione culturale con impatto sociale e civico, e si sperimentano nuove logiche di collaborazione con le comunità locali.​

Il budget complessivo del bando, che include contributi ai beneficiari e costi di tutte le attività di supporto, è pari a 600 mila euro.

L'iniziativa è promossa da Fondazione Unipolis. Con il supporto di: ​Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT), Coopfond. Con il patrocinio di: ANCI. In partnership con: Ashoka Italia, Avanzi, Avanzi Etica Sicaf EuVECA Spa, cheFare, DAMSLab, Fondazione Fitzcarraldo, Nesta Italia.

I destinatari

Il bando è aperto a centri culturali innovativi già attivi da almeno due anni, frutto di processi di rigenerazione, recupero e rivitalizzazione di uno o più immobili, con uno spazio fisico aperto alla fruizione pubblica con sede in Italia.

I centri culturali devono essere pronti a intraprendere un percorso di innovazione e trasformazione, in particolare lungo tre direttrici di innovazione:

  • purpose: la dimensione del sé e il senso dell'agire.
  • sfera amministrativa e gestionale
  • rapporto tra qualità artistica/culturale e comunità di riferimento

Selezione

Tra le proposte ricevute e ritenute ammissibili, saranno selezionati 15 progetti che parteciperanno ad un camp della durata di 2 giorni, dal 14 e 15 settembre 2020. Successivamente, sulla base del proprio progetto e della roadmap elaborata durante il camp, la commissione giudicatrice seleziona i 4 centri culturali vincitori.

Contributo e accompagnamento

I 4 centri culturali selezionati dalla Commissione accedono alla fase di accompagnamento e verranno supportati da culturability con un percorso che dura fino a un anno e mezzo, attraverso tre forme di sostegno:

  • grant, in forma​ di erogazione liberale, per un valore massimo di 90 mila euro per centro;
  • contributi economici, in forma di voucher, per un valore massimo di 30 mila euro per centro, da usare per attività di consulenza, ricerca e sviluppo, formazione;
  • accompagnamento e supporto continuo da parte di un team di mentor, per un valore massimo di 25 mila euro per centro.

Il sostegno sarà erogato in tre tranche, in funzione del raggiungimento di obiettivi e risultati concordati all'inizio del percorso.

Iscrizione

Le candidature potranno essere presentate fino al 16 giugno 2020, compilando il form online sul sito www.culturability.org.

Regolamento

+ info: culturability.org

pubblicato in data: