non solo bancarelle... nuova piazza mercato per San Giovanni di Dio

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

Consegna 1a fase entro il 5 ottobre 2020

Un nuovo mercato rionale per il quartiere romano di Monteverde che possa essere un luogo della città e non solo una struttura specializzata, questo è l'obiettivo di uno dei due concorsi di progettazione appena lanciati da Roma Capitale, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti di Roma e provincia, per recuperare luoghi non più adeguati alle esigenze del territorio e restituirli, rigenerati, ai cittadini offrendo loro spazi pubblici di qualità e servizi moderni.

L'intervento su piazza San Giovanni di Dio si radica nella convinzione di dotare il XII Municipio di un'adeguata struttura per la commercializzazione dei prodotti agro-alimentari, ma non solo, ai concorrenti infatti si richiede di proporre soluzioni che offrano alla comunità locale un luogo che possano riconoscere come una piazza-mercato vitale anche al di fuori dell'orario dell'apertura del mercato stesso.

Il concorso si svolge in due gradi. Nella prima fase si chiede di individuare le strategie generali guardando al perimetro largo di attenzione di relazione con il contesto. Nella seconda saranno valutati gli approfondimenti e il progetto di dettaglio degli spazi. In particolare nella selezione del primo grado della procedura saranno valutate le strategie insediative, le relazioni generali di contesto e le indicazioni metodologiche sulle modalità di impostazione progettuale con indicazioni tipologiche generali. Si chiede infatti di ragionare già in questa fase sulle ipotesi di spostamento temporaneo del mercato nelle aree limitrofe all'area attuale, proponendo una soluzione ben inserita nel contesto attuale.

Premio / Rimborsi

  • per il 1° classificato: 42.000 euro oltre oneri previdenziali e IVA di legge, corrispondente alla parcella per la redazione dello studio di fattibilità tecnica ed economica come desunto ai sensi del DM 17/06/2016, decurtato di euro 24.000, quale importo complessivo dei rimborsi ai partecipanti in graduatoria dal 2° al 5° posto.
  • per il 2°, 3°, 4° e 5° classificato un rimborso di 6.000 euro oltre oneri previdenziali e IVA di legge.

Il corrispettivo relativo al successivo affidamento degli incarichi di progettazione definitiva ed esecutiva , come desunti ai sensi del D.M. 17/06/2016 decurtati delle spese e oneri accessori non superiori a (25.00% del CP), quale sconto per la pubblica amministrazione, sono: progetto definitivo € 156.500 euro oltre iva e oneri previdenziali; progetto esecutivo € 134.000 euro, oltre iva e oneri previdenziali,

Bando e documentazione su

vedi anche il concorso di progettazione
Nuovo Polo Civico al Flaminio

i bandi sono stati presentati alla Casa dell'Architettura il 27 agosto dalla sindaca Virginia Raggi, l'assessore capitolino all'Urbanistica Luca Montuori, il responsabile Area Concorsi dell'Ordine degli Architetti di Roma e provincia Andrea Iacovelli, e Roberto Grio, consigliere OAR e componente della Commissione Cultura Casa dell'Architettura.

pubblicato in data: