Souvenir per il Tempio di Serapide

concorso di design aperto ad architetti, ingegneri, designer e studenti

pubblicato il:

Consegna entro il 20 novembre 2021

L'ATI Macellum in collaborazione con ADI Campania - Associazione per il Disegno Industriale Delegazione Campania, ha bandito un concorso per selezionare una proposta di Souvenir da associare al  sito archeologico di Pozzuoli risalente al I sec. d.C indentificato inizialmente come un tempio dedicato al dio greco-egizio Serapide.

Il concorso ha lo scopo di stimolare l'interazione fra la grande storia e cultura dei territori campani, la tradizione dell'artigianato e la creatività del progetto, chiamando i designer a confrontarsi con una tematica a piccola scala, che si propone di interpretare il passato, l'identità e la tradizione, attraverso nuove chiavi di lettura di tale patrimonio, proprie della cultura contemporanea del design.

Caratteristiche prodotti

Il souvenir ideato potrà essere originale, ma è possibile proporre anche il ripensamento attorno ad oggetti della tradizione, che corrispondano alle intenzioni di responsabilità sociale del progettista e del produttore secondo una piena aderenza alla cultura italiana del design e alla interpretazione di ADI.

Sono ammessi progetti che:

  • siano innovativi e che non siano già stati prodotti o realizzati dai partecipanti né in proprio né per conto di terzi;
  • siano facilmente montabili se composti da più parti; 
  • siano agevolmente imballabili; i prodotti possono essere anche pensati già completi di packaging;
  • siano studiati per poter essere venduti all'interno di un Temporary store, di un qualsiasi negozio di souvenir o eventualmente tramite e-commerce;

Il concorrente è libero di scegliere i materiali più opportuni tra metallo, ceramica, legno, materie plastiche, carta; tutti ecosostenibili e/o da recupero e che alla fine del loro processo di vita siano riciclabili.

Criteri di valutazione

I progetti saranno valutati secondo i seguenti criteri di giudizio:
- validità estetica
- validità funzionale
- corretto utilizzo e integrazione fra i materiali adoperati
- innovazione
- qualità della proposta nel suo insieme
- emotività

Il concorrente è libero di scegliere i materiali più opportuni tra metallo, ceramica, legno, materie plastiche, carta; tutti ecosostenibili e/o da recupero e che alla fine del loro processo di vita siano riciclabili. Saranno valutati con particolare interesse l'uso di nuovi materiali o l'uso innovativo di materiali tradizionali.

A chi è rivolto

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta ai progettisti, architetti, ingegneri, designer, studenti.  Ogni partecipante, singolo o in team, può candidare massimo due progetti.

Premi

Il Concorso prevede una graduatoria di merito e l'attribuzione di un premio di € 1.000,00 al vincitore Primo classificato.

Regolamento
[ adi-design.org ]